Cos’è il SUP

Lo spiega Simone Tugnoli Peron – Atleta di SUP Race

“Il SUP è uno sport acquatico che si pratica con una voluminosa tavola da surf dove si utilizza una pagaia come propulsione”. Simone Tugnoli Peron – Atleta di SUP Race, Istruttore e Presidente dell’Associazione Delta SUP di Ferrara – inizia così a raccontarci il suo meraviglioso mondo. “È una realtà che si pratica tutto l’anno, non solamente in estate”, le sue parole, “e la mia squadra lo testimonia”. Un amore sbocciato per caso. “Quando ero tornato finalmente ad abitare a Ferrara avevo fatto un corso da windsurf ma, data la non costanza delle condizioni giuste, mi trovavo spesso sulla spiaggia ad aspettare un vento che non arrivava mai. Così – quasi casualmente – avevo conosciuto questo sport. Il risultato? Da lì a poco avevo acquistato la mia prima tavola e mi ero iscritto al mio primo corso base. Da passione è diventato il mio sport principale e ora sono chiamato a gestire una squadra e ho diverse responsabilità ed incarichi anche a livello nazionale”. Entriamo più nel dettaglio. “Esistono diverse tipologie di gare ma quelle che io prediligo sono quelle di SUP Race dove sia l’impegno fisico che tecnico sono ai massimi livelli: è una gara di velocità nell’acqua su un percorso dalle distanze variabili tra i 6 ai 40 km e oltre. È uno sport veramente estenuante ma mettersi alla prova, dando sempre il tutto per tutto, con altri Atleti altrettanto forti e motivati, crea dei legami di rispetto reciproco e di amicizia che in tanti anni di agonismo in diversi sport non avevo mai visto. Esistono diversi studi dove si dimostra che in un’ora di SUP Race si bruciano circa 1000-1200 kcal anche se, ovviamente, alle gare ci si arriva con gradualità. Spesso la maggior parte delle persone utilizza il SUP in modo più blando e turistico….ma anche questo fa parte del gioco”. “Il primo lockdown? Un’agonia lontano dall’acqua”, incalza Simone Tugnoli Peron, “il secondo – essendo uno degli sport all’aria aperta consentiti – è andata meglio; però in entrambi i periodi con il mio gruppo di Istruttori ed Atleti abbiamo continuato ad allenarci e a studiare. Quest’inverno, poi, abbiamo anche riscoperto il piacere di pagaiare nelle vie d’acqua navigabili di Ferrara e della provincia: questo ha portato anche alla nascita di alcune attività sportive/escursionistiche adatte a tutti (a patto che sappiano usare il SUP con coscienza) che vorremmo proporre anche come attività turistica/sportiva. Oltre a queste novità, quest’anno abbiamo introdotto diversi nuovi corsi continuativi sia per i bambini che per adulti. Dal punto di vista degli eventi ripartiremo con la nostra gara di campionato nazionale il 28 marzo prossimo presso il Lido di Volano (sarà la 4^edizione) e poi con l’altro evento turistico/sportivo “Comacchio e le sue Valli in SUP” in primavera ormai alla sua 5^edizione. Il resto è in divenire. Queste ed altre informazioni le potete comunque ritrovare sul nostro sito www.deltasup.it e sui nostri social”. In conclusione, un consiglio. “Per partire prendete lezioni da un Istruttore certificato e qualificato in possesso di brevetto: solo così sarete seguiti in ogni minimo dettaglio e nel migliore dei modi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *