COSENZA – SPAL 0-1 (13’s.t. Rossi)

Pepito Rossi, chiamato, dopo l’intervallo, da Clotet a sostituire un esausto Colombo, ha regalato alla Spal la prima vittoria della sua storia sul campo del Cosenza. Tre punti che portano i ferraresi fuori dalla zona play-out. Partita che ha concesso poco allo spettacolo, ma alla fine successo meritato per i biancoazzurri. Clotet ha optato per il 4-3-3, inserendo, oltre Celia sulla sinistra della linea difensiva per Tripaldelli, a centrocampo Da Riva a completare il reparto al fianco di Esposito e Mancosu e in avanti il tridente Colombo-Melchiorri-Seck. Poche opportunità da una parte e dall’altra, ma nella ripresa la Spal, dopo l’ingresso in campo di Rossi, è parsa più determinata e, proprio grazie al colpo di testa di Pepito, su angolo di Esposito, ha sbloccato il risultato. Poi la squadra di Clotet ha chiuso tutti gli spazi, anche grazie all’ottimo lavoro difensivo di Peda, subentrato a Melchorri e al sacrificio in copertura di Mancosu. Bunker difensivo in cui hanno primeggiato Capradossi e Celia, e capace di resistere, negli ultimi 10′, ai disperati assalti dei cosentini, nonostante l’espulsione di Vicari, che è caduto nella provocazione di Palmiero, proprio davanti agli occhi di Maresca. Gli unici brividi provocati da un paio di rinvii sbilenchi di Thiam, ad inizio ripresa, subentrato all’infortunato Seculin


COSENZA: Vigorito; Tiritiello, Rigione, Venturi; Anderson (18’s.t. Millico), Carraro, Palmiero, Boultam (8’s.t. Florenzi), Situm; Caso, Gori (36’s.t. Kristofferson). A disp. Saracco, Matosevic, Corsi, Panico, Pandolfi, Pirrello, Vallocchia, Minelli, Gerbo. All. Zaffaroni

SPAL. Seculin 6(1’s.t. Thiam 6); Dickmann 6, Vicari 6, Capradossi 7, Celia 7??Esposito 6, Da Riva 6(37’s.t. Mora); Colombo 5,5 (1′ s.t. Rossi 7), Mancosu 6,5, Seck 5,5(37’s.t. Zuculini); Melchiorri 6(20’s.t.  Peda 6). A disp. Pomini, Tripaldelli, Crociata, Ellertsson, Coccolo, Heidereich, D’Orazio. All. Clotet

Arbitro: Maresca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *