Costa adriatica: bilancio positivo per l’ultimo weekend ai Lidi, mentre da oggi Rimini diventa la prima spiaggia “plastic free” della regione

E’ stato un fine settimana di temperature alte e di molta gente che ha scelto di trascorrere il sabato e la domenica ai Lidi di Comacchio. L’ultimo weekend di giugno si conclude con un bilancio positivo per le località balneari di tutta la costa emiliano-romagnola.

La mattinata di domenica è stata funestata tuttavia da un brutto incidente, verificatosi in superstrada all’altezza di Corte Centrale, che ha provocato feriti e lunghe code, in una giornata dalle temperature piuttosto alte. Nessuna difficoltà, tuttavia, per chi ha scelto strade alternative, distribuendosi tra le sette località del litorale comacchiese.

Il Lido delle Nazioni, in particolare, è già in attesa di quello che sarà l’evento clou della Notte Rosa, in programma venerdì 5 luglio con il concerto di Baby K. Proprio Nazioni presenta quest’anno un look parzialmente rinnovato del lungomare Italia con maggiore spazio all’area pedonale. Diversi i pendolari che hanno preso d’assalto il lido anche domenica mattina, approfittando non solo della spiaggia ma anche dell’abituale mercato.

Per l’intero litorale adriatico, arrivano buone notizie, inoltre, anche dal punto di vista della qualità delle acque. Secondo il monitoraggio di Goletta Verde, presentato a Rimini, la situazione in Emilia-Romagna risulta essere complessivamente positiva, fatta eccezione per le foci di alcuni fiumi. Sono stati undici i campionamenti effettuali e in nessun punto gli inquinanti analizzati hanno superato il limite previsto dalla normativa. Legambiente chiede, tuttavia, che si presti maggior attenzione sul problema della dispersione della plastica usa e getta.

Proprio dal primo luglio, è Rimini la prima spiaggia “plastic free” in regione, con il divieto di utilizzare bicchieri e cannucce non biodegradabili, nonchè di disperdere mozziconi sulla spiaggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *