Covid-19: nel ferrarese raddoppiano i contagi, 50 nuovi casi e un ricovero

Raddoppiano in una sola settimana anche a Ferrara e provincia i contagi da covid-19. Nel bollettino odierno sono registrati 50 nuovi casi, di cui oltre la metà, ovvero 31, presentano dei sintomi. Nella giornata di domenica 25 luglio si registra anche un nuovo ricovero in ospedale al S.Anna per positività al covid ma non si è verificato nessun decesso.

I nuovi 50 casi, con una età media di poco più che 30 anni, sono stati individuati con 197 tamponi refertati.

Anche in Emilia-Romagna, in una settimana, i casi di positività sono più che raddoppiati. Negli ultimi sette giorni si sono avuti infatti quasi tremila casi, contro i 1.250 della settimana precedente. Un ritmo di crescita che aumenta vistosamente, con l’incidenza dei contagi che supera la soglia 50 e si attesta a 66 casi ogni 100mila abitanti. Nell’ultima settimana inoltre ci sono stati 9 morti, dopo che l’Emilia-Romagna arrivava da sette giorni a quota zero.

Le ospedalizzazioni rimangono tuttavia molto basse, con percentuali di occupazione abbondantemente al di sotto della soglia prevista per far scattare le restrizioni . Continua la campagna vaccinale a Ferrara e Provincia: nella giornata di domenica 25 luglio sono state effettuate 1.506 vaccinazioni mentre dal 27 dicembre, complessivamente, sono state 398.063 le dosi somministrate di cui 169.229 seconde dosi.

 

Comunicato Regione Emilia-Romagna del 26 luglio

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 391.891 casi di positività, 469 in più rispetto a ieri, su un totale di 11.463 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’4,1%, un valore non indicativo dell’andamento generale visto il numero di tamponi effettuati, che la domenica è inferiore rispetto agli altri giorni. Inoltre, nei festivi soprattutto quelli molecolari vengono fatti prioritariamente su casi per i quali spesso è atteso il risultato positivo.

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, estesa a tutti i cittadini sopra i 12 anni di età.

Il conteggio progressivo delle somministrazioni di vaccino effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quanti sono i cicli vaccinali completati.

Tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/.

Alle ore 12 sono state somministrate complessivamente 4.835.713 dosi; sul totale sono 2.167.587 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 148 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 99 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 104 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 30,6 anni.

Sui 148 asintomatici, 75 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 13 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 10 con gli screening sierologici, 3 tramite i test pre-ricovero. Per 47 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 93 nuovi casi, seguita da Parma (73) e Reggio Emilia (61); poi Rimini (56), Ferrara (50), Modena (46), Ravenna (26). Quindi Cesena (25), Piacenza (23), il Circondario Imolese (13) e Forlì (3),

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 7.163 tamponi molecolari, per un totale di 5.183.204. A questi si aggiungono anche 4.300 tamponi rapidi.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 61 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 373.377.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 5.237 (+404 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 5.068 (+394), il 96,8% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 4 decessi: uno a Piacenza (un uomo di 50 anni) e tre a Bologna (3 uomini, rispettivamente di 61, 68 e 71 anni). In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 13.277.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 8 (-1 rispetto a ieri), 161 quelli negli altri reparti Covid (+11).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 1 a Parma (invariato rispetto a ieri), 3 a Modena (invariato).  3 a Bologna (-1), 1 a Rimini (invariato). Nessun ricovero a Piacenza, Reggio Emilia, Imola, Ferrara, Ravenna, Forlì e Cesena.

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 24.136 a Piacenza (+23 rispetto a ieri, di cui 14 sintomatici), 29.165 a Parma (+73, di cui 39 sintomatici), 47.706 a Reggio Emilia (+61, di cui 53 sintomatici), 66.356 a Modena (+46, di cui 26 sintomatici), 83.206 a Bologna (+93, di cui 73 sintomatici), 12.778 casi a Imola (+13, di cui 10 sintomatici), 23.434 a Ferrara (+50, di cui 31 sintomatici), 30.825 a Ravenna (+26, di cui 13 sintomatici), 17.244 a Forlì (+3, tutti sintomatici), 19.937 a Cesena (+25, di cui 20 sintomatici) e 37.104 a Rimini (+56, di cui 39 sintomatici)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *