Covid, A.Usl Ferrara: sospese visite ospedali e stop a interventi non urgenti al Delta

Come noto nelle ultime settimane il tasso di incidenza delle infezioni Covid-19 in provincia è in costante aumento. Purtroppo negli ultimi giorni si sono anche verificati casi di positività all’interno di presidi ospedalieri dell’Azienda.

Questa situazione rende necessari alcuni provvedimenti che sono operativi già dalla giornata di oggi. In via precauzionale, al fine di ridurre il rischio di nuove positività, è stata disposta la sospensione delle visite presso i reparti ospedalieri dei presidi Ausl, nonchè presso l’Osco di Comacchio. Ben comprendendo le esigenze di pazienti e famigliari saranno favorite tutte le modalità alternative di contatto tra degenti e familiari, a seconda dell’organizzazione dei diversi reparti (come ad esempio videochiamate e altro).

Sempre da oggi, 10 posti letto della Medicina dell’Ospedale del Delta sono destinati a posti letto covid, e contestualmente si è resa necessaria una limitazione dell’attività chirurgica a seguito della quale, salvaguardando le urgenze, porterà alla sospensione di alcuni interventi in elezione (i pazienti coinvolti saranno avvertiti, per cui chi fosse in attesa di un intervento non deve in alcun modo attivarsi).

Nell’ottica inoltre di dare sostegno alla fondamentale attività di tracciamento, sarà inoltre attivato, da domani, un nuovo drive through a Ferrara presso la Fiera. L’accesso NON è diretto, si viene inviati dal Dipartimento di Sanità pubblica che, insieme all’appuntamento, fornirà anche tutte le necessarie informazioni tecniche. Allo stesso fine si sta valutando l’attivazione, nei prossimi giorni, di un ulteriore drive trhough a Codigoro.

 

(Comunicato Stampa Azienda Usl di Ferrara)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *