Covid nel ferrarese: due decessi, 302 positivi e 150 guariti

Il covid rialza la testa anche nel ferrarese, l’omicron anche qui è la variante prevalente, riacutizzarsi del contagio che al momento non si traduce in un aumento dei posti letto occupati rispetto alla settimana scorsa.

E’ quanto emerge dall’ultima conferenza socio sanitaria in territorio estense dove al momento sono, in totale, 3.376 i ferraresi che attualmente sono contagiati dal covid.

302 i nuovi casi positivi in 24 ore come emerso dall’ultimo bollettino, 150 i guariti. Ma nelle ultime ore, due donne di 73 e 86 anni di Copparo e Ferrara sono decedute a causa delle complicazioni apportate dal coronavirus.

Pressione ospedaliera stabile sui reparti covid del territorio estense, e a Cona tra i ricoverati si registrano 48 pazienti vaccinati e 15 non vaccinati. Calcolando che 21.465 ferraresi non si sarebbero mai vaccinati contro il covid, su una popolazione vaccinabile totale di oltre 300mila persone, la percentuale di ricoveri di non vaccinati è molto alta.

L’aggiornamento in Emilia-Romagna registra una stabilità dei ricoveri in terapia intensiva mentre calano quelli negli altri reparti. 3.738 nuovi casi, 2.337 i guariti e 14 purtroppo i decessi.

Capitolo vaccini nel ferrarese, 290 le somministrazioni mercoledì, 215.014 le terze dosi e 614 le quarte dosi totali.

Intanto in arrivo la riorganizzazione legata alla chiusura dello stato di emergenza a fine mese.

La novità più significativa è che da domenica 20 marzo i tamponi antigenici somministrati in farmacia torneranno a pagamento per chi chiude la quarantena. Rimane invece la possibilità, introdotta dalla Regione per i cittadini vaccinati con tre dosi, di sottoporsi all’autotest per semplificare e velocizzare le procedure in caso di positività.

 

-AGGIORNAMENTO MERCOLEDì 16 MARZO- Covid, nel ferrarese contagi triplicati rispetto a bollettino precedente

Impennata di nuovi casi da covid-19 a Ferrara e provincia che in sole 24ore sono in pratica triplicati: l’ultimo bollettino pandemico ne registra 326 contro i 108 di quello precedente

La pressione Ospedaliera rimane comunque stabile: 7 i nuovi ricoveri al S.Anna di Ferrara a Cona dove rimangono 69 posti letto occupati sugli 84 disponibili ( di cui 3 in terapia intensiva; 23 i ricoveri per covid positivo al Delta di Lagosanto e 13 al SS.Annunziata di Cento.

Nel bollettino odierno non si registrano nuovi decessi e vengono segnalati 167 nuovi guariti

L’aggiornamento in Emilia-Romagna registra un calo dei ricoveri ospedalieri con 53 persone in terapia intensiva e 1015 negli altri reparti Covid. 11 i decessi a livello regionale. Anche in Regione si registra un aumento dei nuovi casi: 3.682 contro i 2.279 di 24 ore fa ma ci sono anche 1.604 nuovi guariti,

Per quanto concerne la campagna vaccinale a Ferrara e provincia sono state 380 le dosi somministrate nella giornata di martedì 15 marzo, che hanno fatto salire a 214.808 le terze dosi totali e 610 le quarte dosi.

 

-AGGIORNAMENTO MARTEDì 15 MARZO- Covid nel ferrarese: due decessi, 108 positivi e 283 guariti

Pressione ospedaliera stabile nel ferrarese, dove si registrano 69 posti occupati a Cona, 26 al Delta e 11 a Cento.

Intanto i guariti tornano a superare i nuovi positivi in 24 ore, 283 nuovi guariti e 108 muovi casi.

Due purtroppo i decessi, uomini di 65 e 81 anni di Riva del Po e Fiscaglia.

L’aggiornamento in Emilia-Romagna registra un calo della pressione ospedaliera, 2.279 nuovi casi, 1.814 nuovi guariti, 17 i decessi a livello regionale.

Capitolo vaccini, ancora poche somministrazioni, 213 lunedì, che hanno fatto salire a 214.558 le terze dosi totali e 602 le quarte dosi.

 

-AGGIORNAMENTO LUNEDì 14 MARZO- Covid, nel ferrarese 203 nuovi contagi e tre decessi

Cresce la pressione ospedaliera al Sant’Anna, 72 i posti occupati a Cona, mentre sono 24 i posti al Delta e 9 i posti occupati a Cento.

Intanto sono 203 i nuovi positivi nel ferrarese, 89 i nuovi guariti e sono tre, purtroppo, i nuovi decessi nel ferrarese, tutti uomini e residenti in città, di 73, 74 e 94 anni.

L’aggiornamento in Emilia-Romagna registra 177 casi attivi in meno, 2.163 nuovi guariti, 2.002 nuovi casi e sedici purtroppo i decessi.

La pressione ospedaliera a livello regionale registra un calo sulle terapie intensive ma un leggero aumento dei pazienti ricoverati negli altri reparti covid.

Vaccinazioni anti-covid, solo 204 le somministrazioni domenica, che hanno fatto salire a 214.386 le terze dosi somministrate nel ferrarese e 598 le quarte dosi.

 

-AGGIORNAMENTO DOMENICA 13 MARZO- Covid, nel ferrarese 217 nuovi contagi e nessun decesso

Sono 2.725 intanto i nuovi casi di positività al Covid registrati in Emilia-Romagna nelle ultime ventiquattro ore: di questi 217 sono quelli registrati nel ferrarese. Stabile la pressione sugli ospedali: i pazienti ricoverati nelle terapie intensive sono 57 di cui 1 al Sant’Anna di Ferrara a Cona, mentre quelli ricoverati negli altri reparti Covid degli ospedali della regione, sono 1.049, 8 in più rispetto a ieri.

Nella giornata di ieri si sono registrati 5 decessi di persone di età compresa fra i 69 e i 94 anni, ma nessuno di questi in provincia di Ferrara. Sul fronte della campagna vaccinale al primo pomeriggio erano 3.763.693 le persone oltre i 12 anni che aveva completato il ciclo vaccinale, il 93,7 % mentre le terze dosi fatte sono 2.695.567

 

COMUNICATO REGIONE EMILIA-ROMAGNA del 13 MARZO 2022

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.215.649 casi di positività, 2.725 in più rispetto a ieri, su un totale di 13.722 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 6.817 molecolari e 6.905 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 19,8%.

Vaccinazioni

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 10.219.906 dosi; sul totale sono 3.763.693 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 93,7 %. Le terze dosi fatte sono 2.695.567.

Il conteggio progressivo delle dosi di vaccino somministrate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quanti sono i cicli vaccinali completati e le dosi aggiuntive somministrate.

Tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/

Ricoveri

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 57 (-1 rispetto a ieri), l’età media è di 64,8 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.049 (+ 8 rispetto a ieri, +0,8%), età media 74,4 anni.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 2 a Piacenza (invariato rispetto a ieri), 4 a Parma (-1 rispetto a ieri); 4 a Reggio Emilia (invariato); 6 a Modena (invariato); 27 a Bologna (invariato rispetto a ieri); 3 a Imola (-1); 1 a Ferrara (invariato); 2 a Ravenna (invariato); 1 a Forlì (invariato); 1 a Cesena (invariato); 6 a Rimini (+1).

Contagi

L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 41,3 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 687 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 250.047), seguita da Modena (406 su 188.408); poi Reggio Emilia (277 su 133.809), Ravenna (229 su 111.876), Ferrara (217 su 83.431), Rimini (207 su 119.582). Quindi Parma (204 su 99.143), Cesena (193 su 68.696), poi Forlì (125 su 57.398); Piacenza  (111 su 65.670), e  infine il Circondario imolese con 69 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 37.589.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 30.275 (+900). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 29.169 (+893), il 96,3% del totale dei casi attivi.

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Guariti e deceduti

Le persone complessivamente guarite sono 1.820 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.169.306.

Purtroppo, si registrano 5 decessi:

  • 1 in provincia di Parma (una donna di 87 anni)
  • 1 in provincia di Ravenna (un uomo di 94 anni)
  • 1 in provincia di Forlì-Cesena (una donna di 84 anni)

Si registrano due decessi extra-regione: due donne di 69 e 71 anni.

Non si registrano decessi nelle province di Piacenza, Modena, Bologna, Rimini e nel Circondario imolese.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 16.068.

Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi è stato eliminato 1 caso, positivo al test antigenico ma non confermato da tampone molecolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.