Covid: 494 nuovi positivi nel ferrarese

Sono 494 i nuovi casi nel ferrarese dove si registrano due persone decedute e risultate positive al virus, entrambe ferraresi di 81 e 90 anni.

E’ quanto emerge dall’ultimo bollettino covid in territorio estense.

La pressione ospedaliera risulta stabile rispetto al giorno precedente.

43 i posti occupati all’ospedale Sant’Anna di Cona, 55 all’ospedale del Delta di Lagosanto e 16 all’ospedale Santissima Annunziata di Cento.

L’aggiornamento covid in Emilia-Romagna registra 4.191 nuovi casi, 3.960 nuovi guariti e 17 decessi, due di questi sono ferraresi.

A livello regionale sono in lieve aumento i ricoveri nelle terapie intensive, mentre calano i ricoveri nei reparti ordinari.

Capitolo vaccinazioni, hanno ripreso a correre le vaccinazioni e le quarte dosi, 755 inoculazioni di queste ultime registrate nel bollettino riferito a martedì 2 agosto, che hanno fatto salire a 29.360 le quarte dosi totali, mentre sono quasi 300 mila i ferraresi che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino da inizio campagna vaccinale.

 

-AGGIORNAMENTO MARTEDì 2 AGOSTO- Covid, nel ferrarese dimezzati e nuovi contagi e boom di guariti. Ancora 4 decessi

In ventiquattr’ore si sono più che dimezzati i nuovi casi di covid-19. A dirlo è l’ultimo bollettino pandemico di Ferrara e della provincia estense. A fronte di 133 nuovi contagi, individuati con 424 tamponi, va segnalato il boom di nuovi guariti (724).

Ancora stabile la pressione ospedaliera anche se al S.Anna di Ferrara a Cona si devono registrare 4 nuovi ricoveri: i posti letto occupati restano tuttavia 44, di cui 2 in terapia intensiva. Rimane stabile il numero dei pazienti ricoverati negli altri ospedali della provincia: 53 i posti letto occupati al Delta di Lagosanto e 17 al SS.Annunziata di Cento

Il territorio estense piange altre 4 vittime per complicanze da sars cov-2. Si tratta di una donna di 89 anni di Comacchio e di tre uomini, di 78, 83 e 93 anni, tutti residente a Ferrara di cui uno ospite di una struttura

 

COMUNICATO REGIONE EMILIA ROMAGNA del 2 agosto 2022

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.764.686 casi di positività, 2.895 in più rispetto a ieri, su un totale di 21.748 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 8.618 molecolari e 13.130 test antigenici rapidi.

Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 13,3%.

Vaccinazioni. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 10.712.564 dosi; sul totale sono 3.796.121 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 94,5%. Le dosi aggiuntive fatte sono 2.943.094.

Il conteggio progressivo delle dosi di vaccino somministrate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quanti sono i cicli vaccinali completati e le dosi aggiuntive somministrate.

Tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/.

Ricoveri. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 51 (invariato a ieri), l’età media è di 65 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.669 (-103 rispetto a ieri, -5,8%), età media 75,3 anni.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 2 a Piacenza (-1 rispetto a ieri); 2 a Parma (-1); 6 a Reggio Emilia (invariato); 7 a Modena (invariato); 13 a Bologna (+1); 4 a Imola (invariato); 3 a Ferrara (+1); 1 a Ravenna (invariato); 3 a Forlì (-1); 4 a Cesena (invariato); 6 a Rimini (+1).

Contagi. L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 50,4 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 623 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 364.026) seguita da Modena (464 su 269.627); poi Ravenna (315 su 166.154), Rimini (292 su 166.433), Piacenza (238 su 90.218), Reggio Emilia (205 su 198.896), Cesena (201 su 99.103); quindi Parma (175 su 148.082), Forlì (148 su 81.781), Ferrara (133 su 125.135); e, infine, il Circondario Imolese con 101 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 55.231.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 53.163 (-1.511). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 51.443 (-1.408), il 96,8% del totale dei casi attivi.

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Guariti e deceduti. Le persone complessivamente guarite sono 4.383 in più e raggiungono quota 1.693.979.

Purtroppo, si registrano 23 decessi:

  • 2 in provincia di Parma (una donna di 96 anni e un uomo di 95 anni)
  • 3 in provincia di Reggio Emilia (due donne di 69 e 88 anni e un uomo di 85 anni)
  • 1 in provincia di Modena (un uomo di 89 anni)
  • 6 in provincia di Bologna (quattro donne, delle quali due di 94 anni, una di 95 e una di 97 e due, due uomini di 73 e 89 anni)
  • 1 nel Circondario Imolese (un uomo di 92 anni)
  • 4 in provincia di Ferrara (una donna di 89 anni e tre uomini di 78, 83 e 93 anni)
  • 2 in provincia di Ravenna (due uomini di 78 e 89 anni)
  • 3 in provincia di Forlì-Cesena (una donna di 95 anni nel Cesenate e due uomini, uno di 85, il cui decesso è stato registrato dalla Ausl di Ravenna, e uno 87 anni entrambi nel Forlivese)
  • 1 in provincia di Rimini (un uomo di 74 anni).

Non si registrano decessi in provincia di Piacenza. In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 17.544.

Report. Il report con l’andamento settimanale dell’epidemia in regione è disponibile al link https://regioneer.it/report-covid-er.

In 24 ore sono più che dimezzati i nuovi casi di covid-19. A dirlo è l’ultimo bollettino pandemico di Ferrara e della provincia estense

A fronte di 133 nuovi contagi, individuati con 424 tamponi, va segnalato il boom di nuovi guariti: 724

ancora stabile la pressione ospedaliera anche se al S.Anna di Ferrara a Cona si devono registrare 4 nuovi ricovier: i posti letto occupati restano tuttavia 44, di cui 2 occupati in terapia intensiva

Rimane stabile il numero dei pazienti ricoverati negli altri ospedali della provincia: 53 i posti letto occupati al Delta di Lagosanto e 17 al SS.Annunziata di Cento

Il territorio estense piange altre 4 vittime per complicanze da sars cov-2.

Si tratta di una donna di 89 anni di Comacchio e di tre uomini, di 78, 83 e 93 anni, tutti residente a Ferrara di cui uno ospite di una struttura

In 24 ore sono più che dimezzati i nuovi casi di covid-19. A dirlo è l’ultimo bollettino pandemico di Ferrara e della provincia estense

A fronte di 133 nuovi contagi, individuati con 424 tamponi, va segnalato il boom di nuovi guariti: 724

ancora stabile la pressione ospedaliera anche se al S.Anna di Ferrara a Cona si devono registrare 4 nuovi ricovier: i posti letto occupati restano tuttavia 44, di cui 2 occupati in terapia intensiva

Rimane stabile il numero dei pazienti ricoverati negli altri ospedali della provincia: 53 i posti letto occupati al Delta di Lagosanto e 17 al SS.Annunziata di Cento

Il territorio estense piange altre 4 vittime per complicanze da sars cov-2.

Si tratta di una donna di 89 anni di Comacchio e di tre uomini, di 78, 83 e 93 anni, tutti residente a Ferrara di cui uno ospite di una struttura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.