Covid nel ferrarese, nessun decesso e 15 nuovi positivi. Vaccini, oltre tremila al giorno

Emergenza coronavirus, continua a essere basso l’impatto della pandemia sul territorio ferrarese. E le vaccinazioni nel territorio estense tornano a superare le tremila dosi.

Nessun decesso nel ferrarese registrato nel bollettino coronavirus dopo la vittima di martedì. Sono confortanti i dati emersi dalle autorità sanitarie.

15 i nuovi positivi su 303 tamponi, numeri entrambi in calo. Tre nuovi casi in meno rispetto al giorno precedente su 103 tamponi in meno.

Crescono in maniera importante i nuovi guariti, 48 ferraresi, il giorno precedente erano 29.

Situazione invariata e stabile nei reparti covid dei tre ospedali ferraresi.

Il ferrarese si conferma ancora la provincia emiliano-romagnola con meno positivi negli ultimi giorni.

L’aggiornamento in Emilia-Romagna: 618 nuovi positivi in regione (tasso al 2,6%). L’età media dei nuovi positivi di oggi è 36 anni. 320 i guariti, calano i ricoveri. 18 decessi, ricordiamo nessuno nel ferrarese.

Capitolo vaccinazioni nel ferrarese. 3.002 vaccinazioni in un giorno, che fanno salire a 177.042 da inizio campagna e sono 60.514 i ferraresi immunizzati.

 

-AGGIORNAMENTO MERCOLEDì 12 MAGGIO- Covid nel ferrarese, un decesso e 18 nuovi positivi. “E-R rimarrà gialla”

L’andamento epidemiologico. “La Regione”, come riporta l’Ansa, “resterà in zona gialla”. Rt e incidenza nuovi casi in calo in regione Emilia-Romagna.

Si registra anche un alleggerimento complessivo della situazione pandemica: l’Rt regionale è sceso a 0.89, in calo rispetto alla settimana precedente.

L’incidenza su 100mila abitanti è di 95.88, anch’essa in calo.

I ricoveri sono drasticamente diminuiti: l’occupazione dei reparti Covid è al 25% (40% la soglia di rischio), del 29% in quelli di Terapia intensiva (30% la soglia limite).

In Emilia-Romagna c’è un alleggerimento complessivo della situazione pandemica, come nel ferrarese dove però si registra purtroppo un decesso per probabili complicazioni apportate da covid, un centese di 85 anni. Crescono leggermente i nuovi positivi rispetto al bollettino precedente ma su un numero di tamponi quasi raddoppiato.

Dai 12 nuovi casi di lunedì si è passati ai 18 nuovi positivi ma su ben 406 test molecolari. Crescono leggermente anche i nuovi guariti, 29 ferraresi.

Capitolo vaccini. Torna a crescere il numero giornaliero di dosi somministrate. 2910 martedì che fanno salire a 174.040 le somministrazioni da inizio campagna nel ferrarese, con 59.714 immunizzati in territorio estense.

 

-AGGIORNAMENTO MARTEDì 11 MAGGIO- Covid nel ferrarese, nessun decesso e ‘soli’ 12 nuovi positivi

Nessun decesso registrato nel ferrarese.

E’ quanto emerge dal bollettino dopo le due vittime comunicate lunedì.

12 i nuovi positivi tra i ferraresi, solo uno in più rispetto al giorno precedente su ben cento tamponi in più, 224 test molecolari in tutto. 27 nuovi guariti, unico numero meno confortante: nel bollettino precedenti erano stati quasi il doppio, 45 ferraresi.

Situazione stabile e in leggero miglioramento nei reparti covid dei tre ospedali ferraresi.

Nuovi contagi di coronavirus e ricoveri ancora in calo in Emilia-Romagna. I positivi sono più di 450 e in regione però si registrano altre 12 vittime, fra cui due uomini di 40 e 53 nel Ravennate.

Capitolo vaccini nel ferrarese.

2800 dosi somministrate lunedì 10 maggio nel ferrarese, numero in linea rispetto ai giorni scorsi. 171.130 le inoculazioni da inizio campagna vaccinale in territorio estense e 58.904 i ferraresi immunizzati.

 

-AGGIORNAMENTO LUNEDì 10 MAGGIO- Covid nel ferrarese, ancora decessi. Campagna vaccinale al via per over55, oltre 5mila prenotati

Coronavirus, prenotazioni al via per chi ha più di 55 anni e vuole vaccinarsi. Intanto però l’emergenza sul territorio non si ferma.

Via con la prenotazione del vaccino anti-covid per la fascia d’età 55-59 anni, quindi i nati dal 1962 al 1966 compresi, alle ore 11 quasi 5mila prenotazioni tra i ferraresi in poche ore.

Da giovedì 13 maggio sarà la volta dei 50-54enni, che potranno prenotarsi dal proprio medico di base In mattinata, in poche ore, dunque, il 20% del target complessivo regionale ha già prenotato su 310mila cittadini, senza contare chi ha già ricevuto il vaccino perché rientrante in un’altra categoria.

Nel ferrarese intanto, la campagna vaccinale non si è fermata nel fine settimana. 2300 le dosi somministrate domenica 9 maggio, che fanno salire a 168.330 le somministrazioni da fine dicembre e 58.204 i ferraresi immunizzati.

Ma intanto l’emergenza coronavirus continua a incidere sul nostro territorio.

Dopo la tregua nel bollettino di domenica, due decessi nel ferrarese, due uomini di 80 e 87 anni, sette le vittime nel resto della regione.

11 nuovi positivi, solo uno di questi presenta sintomi, su 124 tamponi. Nel bollettino precedente, i nuovi casi erano quasi il triplo su qualche decina di tamponi in più. Tornano a crescere i nuovi guariti, 45 ferraresi.

Situazione stabile all’ospedale di Cona, cresce leggermente la pressione negli ospedali covid della provincia.

L’aggiornamento in Emilia-Romagna: 471 nuovi positivi, 2.434 i guariti. Calano i casi attivi (-1.972).

 

-AGGIORNAMENTO DOMENICA 9 MAGGIO- Covid: tre decessi in E-R, nessuno nel ferrarese dove i nuovi positivi sono 29

Emergenza coronavirus, dati in miglioramento quest’oggi, fortunatamente.

Nessun decesso nel ferrarese, tre nel resto dell’Emilia-Romagna: nel bollettino precedente erano rispettivamente due in territorio estense e 15 a livello regionale. E’ questo il dato odierno più confortante dell’emergenza coronavirus.

Tornano a crescere, però, i nuovi positivi oltretutto su meno tamponi effettuati. Quattro nuovi casi in più rispetto al bollettino precedente, 29 ferraresi in tutto, su 194 tamponi, circa la metà rispetto al giorno prima. Da ricordare che nel fine settimane si eseguono normalmente meno test e vengono fatti prioritariamente su casi per i quali spesso è atteso il risultato positivo.

Diminuisce ancora l’età media dei nuovi positivi tra i ferraresi, ora è attorno a 35 anni.

Calano i nuovi guariti, da 48 passano a 36 in un giorno.

Continuano a svuotarsi i reparti covid degli ospedali di Cento e del Delta e a Cona la situazione è stabile. Al Sant’Anna alcuni posti letto fino a sabato destinati a pazienti affetti dal coronavirus, ora sono stati riconvertiti in no covid.

L’aggiornamento in Emilia-Romagna: 650 nuovi positivi. Boom di nuovi guariti, quasi 5mila, calano nettamente i casi attivi, giù anche i ricoveri.

Capitolo vaccini. Somministrazioni in leggero calo, sabato, nel ferrarese rispetto ai giorni precedenti: da tenere conto che era sabato, un pre-festivo. 2.350 dosi somministrate per un totale di 166.030 vaccinazioni da inizio campagna, 57.525 ferraresi immunizzati.

 

-AGGIORNAMENTO SABATO 8 MAGGIO- Covid nel ferrarese, due decessi. Calano nuovi contagi su più tamponi. Vaccinazioni stabili oltre 2800 al giorno

Emergenza coronavirus, alcuni numeri sono rassicuranti ma purtroppo tornano a esserci dei decessi.

Due decessi dopo la tregua registrata nel bollettino di venerdì. Un ferrarese di 60 anni e una centese di 71 anni. 13 le vittime nel resto della regione.

La buona notizia è il calo dei nuovi casi, venti persone in meno su molti più tamponi rispetto al bollettino precedente.

25 nuovi positivi, età media sotto i 37 anni, su 399 tamponi. Quasi dimezzati però i nuovi guariti rispetto al bollettino precedente, 48 ferraresi.

Continuano a svuotarsi i reparti covid dei tre ospedali ferraresi impegnati nella cura dei pazienti affetti dal coronavirus.

L’aggiornamento in Emilia-Romagna registra 875 nuovi positivi (tasso al 2,9%), più di 2.800 guariti, calano casi attivi e ricoveri.

Capitolo vaccini. Venerdì 2.847 vaccinazioni, numero in linea con quello precedente. 163.680 le dosi somministrate nel ferrarese da inizio campagna ad oggi, e sono 56.775 i ferraresi immunizzati.

 

-AGGIORNAMENTO VENERDì 7 MAGGIO- Covid-19, nel ferrarese nessun decesso. Stabile il numero dei contagi, aumentano i guariti

Sono una decina in più i nuovi positivi al covid-19 registrati nelle ultime ore, 45 a fronte dei 36 del bollettino precedente. E continua ad aumentare il numero dei nuovi guariti che in questo ore sono 80, rispetto ai 67 di ieri. Nessun decesso.

E’ in miglioramento, seppure piuttosto lento, il trend dei dati, relativi alla pandemia da Covid-19, a Ferrara e nel territorio estense

I 45 nuovi positivi, di cui 9 con sintomi, sono stati individuati con 243 tamponi refertati. Nelle ultime 24 ore sono stati ricoverati 4 pazienti covid positivo al S.Anna di Ferrara, anche se si svuotano lentamente i reparti, compresa la terapie intensive che vedeno occupati 19 posti letto.

Continua anche la campagna vaccinale anti covid: nella giornata del 6 maggio sono state somministrate 2.820 dosi; e da inizio campagna vaccinale sono 160.833 quelle complessive. sono 55.878 i ferraresi che hanno completato il ciclo vaccinale con entrambe le dosi, e quindi immunizzati

COMUNICATO REGIONE EM di venerdì 7 maggio 2021

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 374.498 casi di positività, 871 in più rispetto a ieri, su un totale di 29.543 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 2,9%.

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, che in questa fase riguarda il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani, in maggioranza già immunizzati, gli ultraottantenni in assistenza domiciliare e i loro coniugi, se di 80 o più anni, e le persone dai 65 anni in su, mentre da ieri sono aperte le prenotazioni anche per i 60-64enni, con le somministrazioni già iniziate.

Il conteggio progressivo delle somministrazioni effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quante sono le seconde dosi somministrate.

Tutte le informazioni sulla campagna vaccinale: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/.

Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 1.855.192 dosi; sul totale, 629.319 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 331 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 293 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 471 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 38,3 anni.

Sui 331 asintomatici, 245 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 38 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 4 con gli screening sierologici, 9 tramite i test pre-ricovero. Per 35 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 197 nuovi casi e Modena (174); poi Parma (109) e Reggio Emilia (103), quindi Forlì (69), Ravenna (58), Rimini (49) e Ferrara (45). Seguono Cesena, con 36 nuovi casi, Piacenza (22) e infine il Circondario Imolese (9).

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 15.537 tamponi molecolari, per un totale di 4.503.688. A questi si aggiungono anche 14.006 tamponi rapidi.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 729 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 321.870.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 39.636 (+126 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 38.025 (+185), il 95,9% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 16 nuovi decessi: 2 a Piacenza (entrambe donne, di 83 e 92 anni), 1 a Parma (un uomo di 73 anni); 4 nella provincia di Reggio Emilia (2 donne, di 70 e 74 anni, e 2 uomini, di 62 e 64 anni); 1 a Modena (un uomo di 76 anni); 2 a Bologna (una donna di 59 anni e un uomo di 90); 1 a Ravenna (una donna di 87 anni); 4 in provincia di Forlì-Cesena (2 donne, di 91 e 94 anni, e 2 uomini, di 71 e 72 anni); 1 a Rimini (una donna di 91 anni). Nessun decesso nella provincia di Ferrara.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 12.992.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 195 (-9 rispetto a ieri), 1.416 quelli negli altri reparti Covid (-50).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 10 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 14 a Parma (-1), 23 a Reggio Emilia (-1), 29 a Modena (+1), 55 a Bologna (-5), 8 a Imola (numero invariato rispetto a ieri), 19 a Ferrara (-1), 13 a Ravenna (invariato), 5 a Forlì (-1), 5 a Cesena (invariato) e 14 a Rimini (-2).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 23.183 a Piacenza (+22 rispetto a ieri, di cui 11 sintomatici), 26.756 a Parma (+109, di cui 52 sintomatici), 45.469 a Reggio Emilia (+103, di cui 69 sintomatici), 63.800 a Modena (+174, di cui 120 sintomatici), 80.006 a Bologna (+197, di cui 143 sintomatici), 12.390 casi a Imola (+9, di cui 2 sintomatici), 22.794 a Ferrara (+45, di cui 9 sintomatici), 29.639 a Ravenna (+58, di cui 31 sintomatici), 16.324 a Forlì (+69, di cui 47 sintomatici), 18.863 a Cesena (+36, di cui 31 sintomatici) e 35.274 a Rimini (+49, di cui 25 sintomatici).

Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, sono stati eliminati 5 casi, positivi a test antigenico ma non confermati dal tampone molecolare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *