Covid ne ferrarese, sale tasso positività ma cala numero decessi

-AGGIORNAMENTO DOMENICA 13 DICEMBRE-

Nelle ultime ore, calano da sei a due i decessi nel ferrarese. Due centesi, un uomo di 66 anni e una donna di 79, hanno perso la vita a causa delle complicazioni apportate dal covid.

Ferrarese che segue lo stesso trend nazionale anche per il tasso di positività che, nel territorio estense, sale dal 17% al 23%. 108 i nuovi positivi nel ferrarese, sabato erano circa gli stessi ma con più tamponi. 19 su 108 mostrano sintomi e a fronte di questi nuovi casi sono 64 le persone guarite nel ferrarese nelle ultime ore.

Situazione ospedali, invariato il numero dei posti letto occupati in terapia intensiva ma continuano a essere tanti i ricoveri all’ospedale di Cona, 11 nelle ultime ore, a fronte di sette persone dimesse.

Trend nazionale e ferrarese simile a quello regionale. In Emilia-Romagna quasi 2000 nuovi positivi, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è al 17,4%, tornato a crescere dopo il 10% di sabato. A fronte di circa 2000 nuovi casi in regione, sono 1.100 i guariti.

In diminuzione i decessi in Emilia-Romagna, 82 le vittime comunicate sabato, circa dimezzate domenica con 43 decessi.

 

-AGGIORNAMENTO SABATO 12 DICEMBRE- Covid-19, a Ferrara ancora 103 nuovi positivi e ancora 6 vittime

E’ stabile il numero dei nuovi positivi al covid-19 in provincia di Ferrara. Il bollettinoodierno  comunica 103 i nuovi positivi da covid-19 registrati nelle ultimi ore, emersi da quasi 600 tamponi refertati. Di questi, 78, sono persone asintomatiche, di cui 30 individuate con il contact tracing. Arrivano così a 7.230 i casi di positività al covid-19 registrati sul territorio ferrarese da inizio emergenza, di cui 269 da fuori provincia

Sono 315 le persone entrate in isolamento domiciliare, 404 sono uscite; 62 le persone guarite e tre quelle dimesse dall’ospedale S.Anna di Cona. Nel bollettino odierno sono segnalati anche altri 6 nuovi ricoveri in ospedale di Cona di persone positive al sars-cov-2

Ferrara piange ancora sei vittime da complicanze da covid-19. Si tratta di sei donne, tra queste c’è anche la più anziana di Ferrara di 108 anni. Era ospite della Cra Betlem di Ferrara. Ma il Covid si è portato via anche altre due ferraresi, una di 93 anni ed una di 87 anni, ospiti di residenze per anziani in città; una 90enne di Vigarano, deceduta a Cento l’8dicembre al SS. Annunziata, come anche luna centese di 65 anni ed una donna di Copparo, di 82 anni, deceduta al S.Anna di Cona, tutte avevano patologie pregresse concomitanti

 

Comuncato Regione Emilia-Romagna del 12 dicembre 2020

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 142.816 casi di positività, 1.807 in più rispetto a ieri, su un totale di 17.975 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 10%.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 896 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 366 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 387 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 48 anni.

Sui 896 asintomatici, 385 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 127 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 19 con gli screening sierologici, 15 tramite i test pre-ricovero. Per 350 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Piacenza con 119 nuovi casi, Parma (99), Reggio Emilia (154), Modena (392), Bologna (408), Ferrara (103), Ravenna (180), Rimini (163). Poil’Imolese (70), Cesena (74) e Forlì (45).

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 17.975 tamponi, per un totale di 2.312.385. A questi si aggiungono anche 1.567 test sierologici e 2.143 tamponi rapidi effettuati da ieri.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 1.807 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 72.315.

Continua a diminuire il numero dei casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 63.972 (-82 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 60.937 (-74), il 95,2% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 82 nuovi decessi: 3 in provincia di Piacenza (due uomini di 80 e 74 anni e una donna di 88); 3 in quella di Parma (due uomini di 66 e 84 anni e una donna di 84 anni); 10 in quella di Reggio Emilia (tre uomini di 97, 84 e 91 e 7 donne di 84, 88, 99, 85, 80, 66, 89 anni); 7 in quella di Modena (6 uomini di 95, 77, 64, 96, 86, 56 anni e una donna di 71); in provincia di Bologna sono 24 (di cui 7 uomini di 85, 85, 84, 87, 89, 85 e 73 anni e 17 donne di 93, 85, 93, 97, 89, 87, 83, 92, 83, 82, 83, 85, 95, 89, 60, 87 e 79 anni). Nel Ferrarese ci sono stati 6 decessi (tutte donne di 87, 90, 93, 82, 108, 65 anni); 8 in provincia Ravenna (di cui 2 uomini di 78 e 71 anni e 6 donne di 90, 95, 62, 97, 67 e 96 anni); 2 in quella di Forlì-Cesena (un uomo di 82 anni e una donna di 87); mentre in provincia di Rimini sono 17 (9 uomini di 81, 89, 90, 95, 94, 83, 88, 83 e 82 anni e 8 donne di 87, 89, 86, 93, 84, 90, 90 e 85 anni). Due decessi sono di persone provenienti fuori dall’Emilia-Romagna e in fase di verifica.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 6.529.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 222 (-9 rispetto a ieri), 2.813 quelli negli altri reparti Covid (+1).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 15 a Piacenza (-1 rispetto a ieri), 16 a Parma (-1), 26 a Reggio Emilia (invariato), 41 a Modena (-10), 58 a Bologna (+2), 7 a Imola (-1), 17 a Ferrara (-1),13 a Ravenna (-1), 5 a Forlì (+1), 3 a Cesena (+1) e 21 a Rimini (+2).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 13.672 a Piacenza (+119 rispetto a ieri, di cui 68 sintomatici), 11.566 a Parma (+99, di cui 59 sintomatici), 20.152 a Reggio Emilia (+154, di cui 86 sintomatici), 26.141 Modena (+392, di cui 247 sintomatici), 28.039 a Bologna (+408, di cui 168 sintomatici), 4.375 casi a Imola (+70, di cui 18 sintomatici), 7.219 a Ferrara (+103, di cui 25 sintomatici), 9.970 a Ravenna (+180, di cui 78 sintomatici), 5.021 a Forlì (+45, di cui 33 sintomatici), 4.649 a Cesena (+74, di cui 59 sintomatici) e 12.012 a Rimini (+163, di cui 70 sintomatici)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *