“Pazienti covid tutti a Cona”: rischio frattura tra aziende sanitarie e sindaci – VIDEO

Situazione sotto controllo negli ospedali ferraresi: al Sant’Anna a Cona metà dei posti letto destinati ai pazienti covid sono attualmente occupati, due su otto i posti letto destinati ai pazienti covid in terapia intensiva sono occupati, mentre l’azienda Usl di Ferrara sta seguendo 14 pazienti covid, lungodegenti, all’ospedale del Delta mentre gli ospedali di Argenta e Cento sono covid free, e neanche una persona è ospitato nell’albergo covid in città.

L’ospedale di Lagosanto è stato al centro della discussione in una conferenza territoriale sociale e sanitaria di Ferrara infuocata, questa mattina, nella quale si è creata una piccola crepa nei rapporti tra le autorità sanitarie estensi e i sindaci ferraresi.

 

Una conferenza territoriale sociale e sanitaria di Ferrara in cui sono stati approvati anche i bilanci consuntivi del 2019 delle aziende sanitarie ferraresi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *