Covid nel ferrarese, 201 nuovi casi e due decessi. Al via vaccinazione personale universitario

Continua a crescere e a essere alto il numero dei nuovi contagi giornalieri nel ferrarese. Secondo l’ultimo bollettino, sono 201 i nuovi casi, 57 i guariti nello stesso lasso di tempo.

Due ferraresi di 73 e 74 anni sono deceduti per probabili complicazioni apportate da coronavirus, 23 i decessi decessi nel resto della regione.

Continuano a essere più i ricoveri delle dimissioni di pazienti covid negli ospedali ferraresi ed emiliano romagnoli in cui si combatte la malattia.

L’aggiornamento quotidiano in Emilia-Romagna mostra ancora molti nuovi contagi, 3.232 nuovi positivi, più di mille i guariti.

Vaccinazioni: verso le 500mila dosi somministrate in regione, oltre 40 mila di queste nel ferrarese, dove gli immunizzati sono 13 mila. E da martedì prossimo, 9 marzo, il personale universitario potrà prenotare la vaccinazione anti-covid con dose Astra Zeneca sul sito web dell’azienda USL Ferrara.

 

-AGGIORNAMENTO VENERDì 5 MARZO- Covid: record contagi in E-R. Quattro decessi e 192 nuovi positivi nel ferrarese

Sono importanti i numeri del nuovo bollettino quotidiano dell’epidemia nel nostro territorio.

Quattro gli ultimi decessi nel ferrarese per probabili complicazioni apportate da covid, 42 vittime invece in totale nel resto della regione.

192 i nuovi positivi registrati nel ferrarese dove nel frattempo sono guarite dal virus 49 persone.

La pressione rimane ancora alta sugli ospedali ferraresi, mentre arriva da Bologna l’allarme lanciato dall’azienda Usl felsinea nei cui ospedali non si sarebbero mai registrati così tanti ricoveri di pazienti covid da inizio pandemia.

Record assoluto di nuovi contagi giornalieri in Emilia-Romagna da inizio pandemia, che schizzano oltre i tremila. Superato l’altro picco registrato finora che era di 2.822 il 15 novembre 2020, apice della cosiddetta seconda ondata di Covid-19.

Il bollettino della Regione evidenzia che le nuove positività sono per la precisione 3.246 rilevate da 42.699 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. La maglia nera dei nuovi contagi va ancora a Bologna (753 più 114 del circondario imolese), seguita da Modena con 701 nuovi casi. Entrambe le province sono state dichiarate ‘zona rossa’ da ieri. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 41,5 anni. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 50.314 (+2.211 rispetto a ieri), il 94% in isolamento a casa. Dopo Bologna e Modena, le province più colpite dai contagi giornalieri sono: Reggio Emilia (328), Ravenna (268), Rimini (268), Parma (234), Ferrara (192) e Cesena (168). Seguono il territorio di Forlì (143) e la provincia di Piacenza (77).

Si registrano altri 46 morti, di cui oltre la metà nel Bolognese. Il totale in regione è di 10.721 da inizio epidemia. Aumentano ancora i ricoveri: altri sette pazienti in terapia intensiva (totale di 266) e 68 negli altri reparti Covid per un insieme di 2.663. Prosegue la campagna vaccinale: alle 15 sono state somministrate complessivamente 446.251 dosi. Gli immunizzati con due dosi sono 148.764.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *