Covid, un decesso e 18 nuovi positivi. Situazione scuole nel ferrarese

Un nuovo decesso nel ferrarese, una comacchiese di 90 anni, e 18 nuovi positivi su 192 tamponi, 34 i nuovi guariti.

Situazione nelle scuole, da inizio anno scolastico in 11 scuole ferraresi si sono verificati casi di covid, dieci alunni e un docente.

Tamponi per 185 studenti da cui sono emersi altri cinque casi e 49 docenti.

A livello ospedaliero, 32 i ricoverati sui 61 posti letto disponibili a Cona. Sette su dieci invece all’ospedale del Delta.

A livello epidemiologico, in tutta Emilia-Romagna, sono 280 i nuovi casi e purtroppo, si registrano due decessi, entrambe donne, uno a Reggio Emilia e la signora di Comacchio.

È partita lunedì, a Ferrara come in tutta Emilia-Romagna, la somministrazione della terza dose di vaccino contro il Covid-19, da destinare in via prioritaria a trapiantati e immunocompromessi. Nel ferrarese sono state 71 le dosi somministrate, lunedì in totale 1.646 le inoculazioni che hanno fatto salire a 266.945 prime dosi in territorio estense e 228.008 i ferraresi che hanno ricevuto la seconda dose.

La campagna di vaccinazione prosegue anche alle sagre e feste di paese. Da metà agosto ad oggi, nelle diverse fiere organizzate sul territorio estense, sono oltre 700 le persone che hanno scelto la vaccinazione ‘di prossimità’, promossa dall’Azienda USL di Ferrara proprio per portare questa opportunità più vicina ai cittadini. La prossima tappa sarà al Settembre Copparese dal 23 al 26 settembre. Si torna poi alla Fiera patronale di San Michele a Poggio Renatico. L’ultima tappa è prevista nel weekend 1-2-3 ottobre alla Sagra del Radicchio di Mesola.

 

-AGGIORNAMENTO LUNEDì 20 SETTEMBRE- Covid: 20 nuovi casi nel ferrarese e un decesso

Restano ancora stabili i numeri dei nuovi positivi al virus nel ferrarese. A dirlo è il bollettino che fa riferimento a domenica 19 settembre, dove sono registrati 20 nuovi casi (15 con sintomi) da covid-19 individuati con 154 tamponi refertati. 17 è il numero dei nuovi guariti, comunicati dal dipartimento di sanità pubblica

Un bollettino, quello odierno, che purtroppo registra un nuovo decesso: si tratta di un 91enne, residente a Ferrara, deceduto all’ospedale S.Anna di Cona, con patologie concomitanti pregresse. Salgono a 921 le persone vittime da sar-cov-2, da inizio pandemia, nel territorio ferrarese: di questi 463 sono donne, 458 sono uomini

Al S.Anna non si registrano nuovi ricoveri per covid positivo nelle ultime 24 ore. In totale, a Cona, sono 36 i posti letto occupati sui 61 disponibili (di cui 8 occupati in terapia intensiva). Nei reparti covid dell’ospedale del Delta di Lagosanto sono 7 i posti letto occupati sui 10 disponibili

Sono 333 i nuovi casi di positività al Coronavirus individuati in Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore sulla base di poco meno di 15mila tamponi registrati. Quattro i nuovi decessi tra cui il ferrarese di 91 anni. In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.438. I ricoverati in terapia intensiva sono 43, due in meno in 24ore mentre quelli negli altri reparti Covid sono 7 in più, ovvero 416.

Continua la campagna vaccinale a Ferrara e nella provincia estense. Nella giornata di domenica 19 settembre sono state 841 le dosi di vaccino somministrate. Dall’inizio della campagna sono 266.468 i ferraresi che hanno ricevuto la prima dose e 226.910 quelli che hanno completato il ciclo vaccinale

COMUNICATO  REGIONE EMILIA ROMAGNA del 20 settembre

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 420.794 casi di positività, 333 in più rispetto a ieri, su un totale di 14.694 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 2,3%, un valore non indicativo dell’andamento generale visto il numero di tamponi effettuati, che la domenica è inferiore rispetto agli altri giorni. Inoltre, nei festivi soprattutto quelli molecolari vengono fatti prioritariamente su casi per i quali spesso è atteso il risultato positivo.

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, estesa a tutti i cittadini sopra i 12 anni di età. Il conteggio progressivo delle somministrazioni di vaccino effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quanti sono i cicli vaccinali completati. Tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/.

Alle ore 15 erano state somministrate complessivamente 6.299.987 dosi; sul totale sono 3.027.441 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei 333 nuovi casi, 139 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.

Complessivamente, tra i nuovi positivi 119 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 158 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 36,1 anni.

Sui 139 asintomatici, 84 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 1 con lo screening sierologico, 29 tramite i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 3 con i test pre-ricovero. Per 22 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 78 nuovi casi, seguita da Modena con 62 e Parma (51); quindi Ravenna (34), Forlì (22), Ferrara (20), Rimini (18), Reggio Emilia (17) e Piacenza (13). Infine, Cesena (10) e il Circondario Imolese (8).

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 5.922 tamponi molecolari, per un totale di 5.718.638. A questi si aggiungono anche 8.772 tamponi antigenici rapidi.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 172 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 393.770. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 13.586 (+157). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 13.127 (+152), il 96,6% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano quattro decessi: due in provincia di Piacenza (un uomo di 79 anni e una donna di 96), uno a Parma (una donna di 91 anni) e uno a Ferrara (un uomo di 91 anni).

In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.438.

Rispetto a ieri scende il numero dei ricoverati in terapia intensiva (-2), che sono attualmente 43; i ricoverati negli altri reparti Covid salgono a 416 (+7).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 3 a Piacenza (numero invariato rispetto a ieri), 5 a Parma (invariato), 3 a Reggio Emilia (invariato), 5 a Modena (-2), 12 a Bologna (invariato), 3 a Imola (invariato), 7 a Ferrara (invariato), 1 a Forlì (invariato), 4 a Rimini (invariato rispetto a ieri). Nessun ricovero in terapia intensiva a Ravenna e a Cesena.

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 26.042 a Piacenza (+13 rispetto a ieri, di cui 7 sintomatici), 32.011 a Parma (+51, di cui 17 sintomatici), 50.746 a Reggio Emilia (+17, di cui 12 sintomatici), 71.273 a Modena (+62, di cui 36 sintomatici), 88.240 a Bologna (+78, di cui 60 sintomatici), 13.424 casi a Imola (+8, di cui 6 sintomatici), 25.453 a Ferrara (+20, di cui 15 sintomatici), 33.081 a Ravenna (+34, di cui 13 sintomatici), 18.327 a Forlì (+22, di cui 14 sintomatici), 21.285 a Cesena (+10, di cui 5 sintomatici) e 40.912 a Rimini (+18, di cui 9 sintomatici).

(Comunicato Regione Emilia-Romagna)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *