Covid nel ferrarese, cresce pressione su ospedale di Cona

Stabili i nuovi casi, 40 nuovi positivi, solo sette persone con sintomi, su 295 tamponi e nessun decesso dopo la vittima dell’ultimo bollettino.

46 i nuovi guariti, in aumento rispetto al giorno precedente. Ecco quanto emerge dall’ultimo bollettino coronavirus.

Pressione in aumento sui reparti covid di Cona, con sette nuovi ricoveri e due dimissioni, mentre l’occupazione posti letto in terapia intensiva al Sant’Anna è stabile come è stabile la pressione sul reparto covid del Delta.

Cresce leggermente la pressione anche sui nosocomi dell’Emilia-Romagna. Il bollettino regionale registra 605 nuovi positivi e crescono i guariti. Sei i decessi a livello regionale, nessuno lo ricordiamo nel ferrarese.

Capitolo vaccini nel ferrarese. Sabato effettuate 1.427 vaccinazioni, che hanno fatto salire a 257.542 i ferraresi che hanno ricevuto la prima dose e 211.937 i cittadini estensi che hanno completato il ciclo con la seconda dose.

 

-AGGIORNAMENTO SABATO 28 AGOSTO-

Nel ferrarese resta ancora stazionario il numero dei nuovi positivi al virus. A dirlo è il bollettino odierno che fa riferimento a venerdì 27 agosto, dove sono registrati 42 nuovi casi da covid-19, individuati con 234 tamponi refertati. I nuovi guariti, comunicati dal dipartimento di sanità pubblica sono 32. Nel bollettino odierno purtroppo si registra una nuova vittima. Si tratta di una donna di 88 anni, di Ferrara, deceduta venerdì 27 agosto. Era ospite della Cra Cidas di Portomaggiore

Situazione pressoché stabile, nelle ultime ore, negli ospedali covid. Anche se si registra un nuovo ricovero al S.Anna, in totale, a Cona, sono 46 i posti letto occupati (di cui 6 in terapia intensiva). Mentre al Delta di Lagosanto ci sono ricoverate 7 persone, due in più rispetto a ieri

Per quanto concerne la campagna vaccinale sono state 1.648 le dosi di vaccino somministrate venerdì 27 agosto. Dall’inizio della campagna, sono 256.115 i ferraresi che hanno ricevuto la prima dose e 211.675 i cittadini estensi che hanno completato il ciclo vaccinale con la seconda dose.

COMUNICATO REGIONE EMILIA-ROMAGNA del 28 agosto 2021

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 410.293 casi di positività686 in più rispetto a ieri, su un totale di 32.920 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 2,1%. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, estesa a tutti i cittadini sopra i 12 anni di età.

Il conteggio progressivo delle somministrazioni di vaccino effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quanti sono i cicli vaccinali completati. Tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/.
Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 5.780.263 dosi; sul totale sono 2.661.002 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei 686 nuovi contagiati, 265 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.
Complessivamente, tra i nuovi positivi 234 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 257 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.
L’età media dei nuovi positivi di oggi è 35,3 anni.
Sui 265 asintomatici, 183 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 2 con gli screening sierologici, 54 tramite i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 3 con i test pre-ricovero. Per 23 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 119 nuovi casi, quindi Modena (115), Parma (84), Rimini (71) e poi Reggio Emilia (67). Seguono Piacenza (54), Ferrara (42), Cesena (38) e Forlì (23); infine il Nuovo Circondario Imolese (14).

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 10.656 tamponi molecolari, per un totale di 5.499.199. A questi si aggiungono anche 22.264. tamponi rapidi.
Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 399 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 381.199. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 15.747 (+284 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 15.298 (+306), il 97,1% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano tre decessi: una donna di 88 anni a Ferrara, un uomo di 70 anni a Rimini e unn uomo di 67 anni a Piacenza.
In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.347.I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 46 (-5 rispetto a ieri), 403 quelli negli altri reparti Covid (-17).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 2 a Piacenza (-1 rispetto a ieri), 4 a Parma (invariato), 1 a Reggio Emilia (-1), 8 a Modena (-1), 12 a Bologna (invariato), 2 a Imola (-1), 6 a Ferrara (invariato), 1 a Ravenna (invariato), 1 a Forlì (invariato) 2 a Cesena (invariato), 7 a Rimini (-1).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 25.345 a Piacenza (+54 rispetto a ieri, di cui 34 sintomatici), 30.896 a Parma (+84, di cui 35 sintomatici), 49.692 a Reggio Emilia (+67, di cui 49 sintomatici), 69.205 a Modena (+115, di cui 85 sintomatici), 86.380 a Bologna (+119, di cui 95 sintomatici), 13.188 casi a Imola (+14, di cui 10 sintomatici), 24.881 a Ferrara (+42, di cui 9 sintomatici), 32.211 a Ravenna (+59, di cui 45 sintomatici), 17.933 a Forlì (+23, di cui 16 sintomatici), 20.821 a Cesena (+38, di cui 12 sintomatici) e 39.741 a Rimini (+71, di cui 37 sintomatici)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.