Covid, nel ferrarese balzo in avanti di contagi e ricoveri in ospedale

Quasi il 50% in più rispetto alla giornata precedente. Nel bollettino odierno relativo alla pandemia in provincia di Ferrara si registra un importante balzo in avanti dei nuovi contagi. Nella giornata di sabato 13 novembre sono stati 62 i nuovi casi Covid-19 (20 in più di ieri) a fronte di 748 tamponi refertati

Più che raddoppiati però anche i nuovi guariti comunicati dal dipartimento di sanità pubblica: 42 rispetto ai 20 del giorno precedente

Se nel bollettino odierno non si registrano nuovi decessi vanno segnalati però 7 nuovi ricoveri in ospedale. Al Sant’Anna di Ferrara a Cona sono 35 i posti letto occupati (di cui 4 in terapia intensiva) sui 44 disponibili. All’ospedale del Delta di Lagosanto sono 9 le persone ricoverate per positività al Covid, sui 10 posti letto disponibili

In Emilia-Romagna sono 676 i nuovi casi da covid-19 su un totale di 20.707 tamponi eseguiti. Purtroppo in Regione si registrano 9 decessi, tra cui una donna di 62 anni a Imola. Stabili ricoveri nelle terapie intensive (40), in leggero aumento i ricoveri negli altri reparti (397)

Continua intanto la campagna vaccinale a Ferrara e provincia: sono state 1.303 le dosi di vaccino somministrate sabato 13 novembre. Dall’inizio della campagna, sono 280.714 i ferraresi che hanno ricevuto la prima dose; i cittadini che hanno completato il ciclo vaccinale con la seconda: 255.757; 26.433 le persone hanno ricevuto la terza dose

 

COMUNICATO REGIONE EMILIA ROMAGNA del 14 novembre 2021

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 439.525 casi di positività, 676 in più rispetto a ieri, su un totale di 20.707 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 3,2%.

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, estesa a tutti i cittadini sopra i 12 anni di età. Il conteggio progressivo delle somministrazioni di vaccino effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quanti sono i cicli vaccinali completati e le dosi aggiuntive somministrate.

Tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/

Alle ore 12 sono state somministrate complessivamente 7.084.214 dosi; sul totale,  3.526.556 sono le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Terze dosi fatte arrivate a 271.824.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 222 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 330 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 351 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 40,7 anni.

Sui 222 asintomatici, 146 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 2 con lo screening sierologico, 29 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione e 1 dal test pre-ricovero. Per 44 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 109 nuovi casi e Ravenna con 96; seguono Forlì (81), Rimini (68) e Ferrara (62), poi Cesena (59), Modena (56), Reggio Emilia (54). Quindi Imola (44), Parma (31) e infine Piacenza con 16 casi.

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 9.674 tamponi molecolari, per un totale di 6.333.170. A questi si aggiungono anche 11.033 tamponi rapidi.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 287 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 415.272. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 10.589 (+380). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 10.152 (+369), il 95,8% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 9 decessi: tre a Piacenza (3 donne di 82, 85 e 91 anni) uno a Parma (una donna di 73 anni), 2 a Bologna (un uomo e una donna di 87 anni), uno a Imola (una donna di 62 anni), uno a Ravenna (una donna di 77 anni) e infine uno a Rimini (un uomo di 83 anni).

In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.664.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 40 (+1 rispetto a ieri), 397 quelli negli altri reparti Covid (+10 rispetto a ieri).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 4 a Piacenza (numero invariato rispetto a ieri), 4 a Parma (invariato); 4 a Reggio Emilia (invariato); 3 a Modena (invariato); 13 a Bologna (-1); 2 a Imola (invariato); 4 a Ferrara (+1), 3 a Ravenna (+1); 1 a Forlì (invariato); 1 a Cesena (invariato), 1 a Rimini (invariato).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 26.894 a Piacenza (+16 rispetto a ieri, di cui 9 sintomatici), 33.470 a Parma (+31, di cui 14 sintomatici), 52.189 a Reggio Emilia (+54, di cui 46 sintomatici), 73.705 a Modena (+56, di cui 26 sintomatici), 92.051 a Bologna (+109, di cui 69 sintomatici), 14.212 casi a Imola (+44, di cui 27 sintomatici), 26.438 a Ferrara (+62, di cui 27 sintomatici), 35.709 a Ravenna (+96, di cui 66 sintomatici), 19.764 a Forlì (+81, di cui 64 sintomatici), 22.529  a Cesena(+59, di cui 46 sintomatici) e 42.564 a Rimini (+68, di cui 60 sintomatici)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *