Covid – Vaccini : “La ricerca in atto permetterà di creare vaccini più efficaci e sempre più innocui”, INT. prof. Zamboni.

Come abbiamo raccontato in questi giorni, grazie alla intervista al prof. Paolo Zamboni della nostra Università, (da oggi visibile sul  canale you tube di Telestense),  la  ricerca condotta in Italia  sui decessi per trombosi cerebrale attribuita alla vaccinazione, ha permesso di accertare che non solo Astrazeneca, ma tutti i vaccini anticovid possono scatenare, fortunatamente in rarissimi casi, forme gravi e atipiche di trombosi cerebrale.

Tuttavia, come ci dice il prof. Zamboni, proprio questo risultato,  basato su dati scientifici e soprattutto per la prima volta sulle autopsie,  rappresenta oggi lo strumento in grado di liberare i cittadini dalle paure indotte dalle  notizie contraddittorie dei mesi scorsi. Gli esiti della ricerca potranno servire alle industrie farmaceutiche e forse anche all’Oms.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *