CSR JU JITSU ITALIA: si chiude un anno significativo

Nonostante i tanti problemi generati dalle limitazioni per la pandemia

Pochi giorni e il 2021 andrà in archivio: un anno importante per il CSR Ju Jitsu Italia che, nonostante lo stop forzato a causa della pandemia fino ad Aprile, ha conquistato risultati di assoluto prestigio.

Entrando più nel dettaglio, Maggio e Giugno 2021 hanno segnato la ripresa dei corsi all’aperto senza contatto.

Il 5 Giugno 2021, si è tenuta a Roma la selezione del Team Italia FJJI in partenza per i Campionati Europei Adults a Maintal (GER) che si sono svolti dal 17 al 21 Luglio 2021. Per il CSR Ju Jitsu Italia, a rappresentare la Nazionale Italiana, gli Atleti Antonella Farnè, Elisa Marcantoni e Ben Brahim Salah.

I Campionati Italiani di Palermo (18-19 Settembre 2021) sono stati un trionfo per gli Atleti del CSR Ju Jitsu Italia. A distanza di pochi giorni (24-26 Settembre 2021), Desirée Buzzoni e Andrea Fulco hanno gareggiato per la Nazionale Italiana di Ju Jitsu ai Campionati Europei U21 a Maintal (GER).

I Campionati Mondiali di Ju Jitsu (3-11 Novembre 2021) si sono svolti ad Abu Dhabi: Antonella Farnè conquista la medaglia d’argento e Ilaria Mantovani la medaglia di bronzo nel Fighting System.

Il 27 e 28 Novembre 2021 il CSR Ju Jitsu Italia, in collaborazione con la Federazione Ju Jitsu Italia, ha organizzato la Coppa Italia di Ju Jitsu a Renazzo (FE). In concomitanza si è svolta la gara di Para Ju Jitsu e il Trofeo Benini, in memoria di Antonio Benini (Presidente del CSR Ju Jitsu dal 1990 al 2018, anno in cui è scomparso).

Il CSR Ju Jitsu Italia e la Federazione Ju Jitsu Italia si complimentano con gli Atleti e le loro Famiglie, i Tecnici e i Maestri, gli Arbitri, i Presidenti di Giuria per gli ottimi risultati raggiunti. E un augurio speciale a tutti di buone feste, con l’auspicio di vivere un 2022 ricco di soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *