CUS AWARDS: I CANDIDATI DEL CANOTTAGGIO

I MIGLIORI RISULTATI DELLA SEZIONE

Solo i più votati e meritevoli il 15 gennaio saliranno sul palco della Sala Estense a ritirare il “Cus Awards 2018”, l’evento finalizzato alla promozione e divulgazione dei risultati agonistici dei settori sportivi del Cus Ferrara. Nelle tappe di avvicinamento, scopriamo i candidati delle singole sezioni agonistiche. Partiamo dal canottaggio, da sempre lustro e vanto del movimento sportivo cittadino,  con le sue candidature. Tra questi c’è di sicuro Simone Pappalepore: 4°posto ai campionati italiani juniores in quattro senza timoniere; 4°posto ai campionati italiani under 16 in due senza timoniere; 8°posto ai campoionati italiani di societa’ juniores nel singolo; medaglia di bronzo ai campionati italiani under 16 di gran fondo nel due senza timoniere. Pietro Gilli

risultati: 2°posto ai campionati italiani di societa’ juniores nel due senza timoniere; 4°posto ai campionati italiani juniores nel quattro senza timoniere; 4°posto ai campionati italiani under 16 nel due senza timoniere; medaglia di bronzo ai campionati italaini under 16 di gran fondo nel due senza timoniere. Riccardo Venturi, che si candida anche al premio speciale “Atleta dell’Anno”, è considerato atleta di spicco della sezione canottaggio da un paio di anni, Riccardo Venturi si conferma anche quest’anno uomo di punta del Cus Ferrara iniziando la stagione agonistica con ottimi piazzamenti nelle gare di fondo con un terzo posto ai campionati italiani a San Giorgio di Nogaro (UD) nella specialità del due senza timoniere e con il quarto posto ai campionati di fondo a Pisa nella specialità del quattro senza. Durante il periodo invernale dello scorso anno, Riccardo ha premuto sull’acceleratore con allenamenti a secco per via del fiume ghiacciato e doppie sedute giornaliere di allenamento (all’alba prima di andare a scuola e nel pomeriggio) per arrivare alle gare Nazionali in ottima forma, facendo un’ottima impressione ai tecnici dalla Federazione Italiana Canottaggio. Dopo i diversi test e raduni in azzurro, Riccardo è riuscito ad entrare a far parte dell’equipaggio del quattro con timoniere per le selezioni per la Coupe della Jeunesse, gara internazionale Under 18 di grande prestigio in Europa; ed è proprio in questa occasione che Riccardo ed il suo equipaggio sono riusciti a dare il meglio per staccare un pass per Cork , in Irlanda, fino a portare il Tricolore sul gradino più alto del podio in entrambe le regate e lasciando in scia alcune delle Nazionali di punta del canottaggio come Gran Bretagna e Francia. La prestazione di Riccardo in azzurro ha ricevuto i complimenti di tutta la Federazione, e soprattutto del Cus Ferrara che crede ciecamente in lui e nel suo prestigioso avvenire come atleta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *