CUS IN RIMONTA AI CAMPIONATI ITALIANI DI SOCIETA’

Grazie alle prove di Alice Bizzarri nei 400 ostacoli, Barbara Basaglia nel giavellotto e nel peso e dell’astista Dalia Khatib

Finalmente il bel tempo ha permesso di gareggiare nella seconda fase dei Campionati di Società Assoluti svoltisi a Imola questo fine settimana. Il Cus Ferrara è riuscito a recuperare i punteggi persi nella prima fase e a chiudere tutte le gare necessarie per piazzarsi in classifica tra le società di livello nazionale. Un grosso aiuto l’ha offerto la prova nei m. 400 ostacoli di Alice Bizzarri, la capitana della squadra che si è sacrificata in una gara in cui il CUS non riusciva a coprire e pur con un tempo alto ha permesso alle compagne di vedere premiati i loro sforzi per piazzarsi come società. Il Miglior piazzamento nelle gare è stato quello di Barbara Basaglia nel giavellotto con un buon lancio di m. 39,40 che le ha dato il quinto posto e il sesto nel getto del peso con m. 9.81. Il salto con l’asta ha visto la bella prova dell’Allieva Dalia Khatib con un salto di m. 2,40 suo personale, è da molti anni che Ferrara non ha più una specialista della prova e i margini di miglioramento sono molto ampi. Buona prova nel martello dell’Allieva Aurora Ottoboni che con l’attrezzo da kg. 4,000 ha lanciato a m. 35,67 piazzandosi ottava. Miglioramenti anche per Agnese Leccese nei m. 400 con 1’05”95, Francesca Gorno nei m. 100 ostacoli chiusi in 17”89, nella velocità m. 200 con Lucia Malfatto e Valentina Zampini che hanno corso in 28”35 e 28”39, nel salto in lungo Sara Zerbinati ha saltato m. 4,33. Prima gara stagionale per la promessa maschile Pierluca La Salvia nei m. 5000 che ha corso in 17’34”84 suo record personale. Attualmente la squadra del Cus Femminile in classifica nazionale provvisoria si trova all’ottantesimo posto.

Foto L’astista Dalia Khatib con l’allenatore Maurizio Stagni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *