Danny Glover, il celebre attore di “Arma letale” in visita al Castello Estense

“Questo posto è affascinante. È come tornare indietro nel tempo”. Così Danny Glover, il celebre premio Oscar e coprotagonista di Arma Letale (insieme a Mel Gibson, il film compie quest’anno 35 anni) ospite in questi giorni del Ferrara Film Festival, che questa mattina ha visitato il Castello Estense di Ferrara. Una tappa prevista dall’organizzazione (era presente anche il direttore del festival Maximilian Law) e che Glover, già al suo arrivo (è stato ricevuto dal sindaco Alan Fabbri giovedì a palazzo Municipale) aveva chiesto espressamente di effettuare. A fare da Cicerone è stata la guida Chiara Chiari che, passeggiando nella fortezza estense, ha condotto l’attore in un ideale percorso tra medioevo, rinascimento e attualità ferrarese, raccontando lo sfarzo, l’attenzione alla bellezza, alla cultura, alla educazione degli Este, la vita di corte e nelle delizie.

Danny Glover al Castello Estense di Ferrara

Non sono mancati gli “wow” di tanto in tanto pronunciati dal premio Oscar, che ha chiesto in particolare che gli venisse raccontata la vita di tutti i giorni, la quotidianità ai tempi del ducato, nel corso di una visita durata quasi due ore, durante la quale ha rivolto diverse domande alla guida, incuriosito dai rapporti tra governo cittadino e popolo e dallo sviluppo storico della città. “È  come rivivere quei momenti – ha poi commentato -. Sto provando a immaginare nella mia mente come doveva essere la vita a quel tempo, collegando il passato al futuro. Questi posti sono una straordinaria fonte di ispirazione”. Tra le altre cose, Glover ha fatto visita, esprimendo grande apprezzamento, anche alle due mostre interne, al piano nobile del Castello, “La memoria infedele. La seduzione delle immagini da de Chirico a Schifano” e quella di Adelchi Riccardo Mantovani, e ha concesso di posare davanti alle opere esposte.

Danny Glover in visita al Castello davanti all’opera di Mario Schifano

Comunicato a cura ufficio stampa Ferrara Rinasce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.