DAVIDE ALBERTI: IL BASKET NEL SUO DNA

Una passione sconfinata per la palla a spicchi

“Il basket rappresenta gran parte della mia vita: ho trascorso davvero tanto tempo in palestra per cercare di ottenere il meglio che potessi da me stesso.” Davide Alberti ha la palla a spicchi nel DNA. Classe 1998, nato a Lugo e residente ad Argenta, con una passione sconfinata per questo meraviglioso sport. “Gioco da quando ho 6 anni”, le sue parole, “e da lì non ne ho potuto più farne a meno. Milito nella Cestistica Argenta – società dove sono da sempre – in serie C silver e come ruolo in campo posso giocare sia playmaker, sia guardia.” Entrando più nel dettaglio. “Abbiamo fatto anche 3 campionati di Eccellenza”, incalza Davide, “che per una piccola realtà come Argenta sono stati un traguardo molto importante…. arrivando pure terzi ed andando a fare lo spareggio per l’interzona in Abruzzo (under 15). Poi – dai 16 anni – ho iniziato a far parte della prima squadra senza più abbandonarla. Il periodo delle giovanili è stato culminato con la vittoria del campionato under 20 regionale. Inoltre, da senior, abbiamo vinto con Argenta la serie D grazie ad una stagione memorabile sotto tutti i punti di vista.” Pregi e difetti in campo? “Mi ritengo un ragazzo sempre disponibile, sia in attacco che in difesa….. cerco di fare sempre la cosa giusta per la squadra. Un pregio che reputo di avere è la determinazione di quando mi pongo un obiettivo: cerco sempre di raggiungerlo. Mi piace molto giocare con la palla in mano e adoro tirare. Uno dei difetti che ho è che sono un ragazzo testardo: a volte può essere positivo, ma in campo – se le cose vanno male – è un aspetto da migliorare.” Fuori dal campo? “Mi sono laureato quest’estate in Scienze Motorie a Ferrara con 107/110; attualmente sto affrontando la Magistrale di Scienze Motorie (STAS) a Bologna. Sono una persona molto disponibile, capace di ascoltare e – allo stesso tempo – capire. Sono solare, però le cose negative spesso me le tengo dentro perchè preferisco far vedere il lato migliore di me.” La conclusione rispecchia tutta la grandezza di Davide Alberti. “Non mollare mai: questo è il motto che mi accompagna sempre. Occorre dare il 100% in ogni situazione anche se le cose non vanno per il meglio; prima o poi tendono ad andare per il verso giusto.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *