Studente di Cento scomparso, le ricerche continuano

Davide Maran scomparso in SloveniaContinuano le ricerche di Davide Maran, lo studente centese di 26 anni scomparso a Lubiana dal 25 marzo.

Anche la Farnesina, in accordo con l’ambasciata italiana a Lubiana e i famigliari sta seguendo le ricerche. Sui social l’appello della sorella che chiede di diffondere il più possibile la foto del fratello scomparso.

Capelli biondo scuri, occhi verdi, 1.85 per 62 kg, l’ultima volta che è stato visto indossava una giacca verde scura, jeans azzurri, scarpe marroni e un berretto nero con striscia rossa. Davide Maran, 26anni di Cento, è stato visto per l’ultima volta all’alba del 25 marzo a Liubiana. Il giovane si trovava nella capitale slovena dall’inizio dell’anno accademico per frequentare un master in fitochimica.

Da quel giorno di lui non si sa più nulla, e poche ore dopo l’ultimo avvistamento il suo cellulare ha smesso di inviare segnali. Anche l’ambasciata d’Italia a Lubiana, in stretto raccordo con la Farnesina e con le autorità locali ed in costante contatto con i familiari, segue sin dal primo momento il sua caso

Oltre alla descrizione sull’abbigliamento dell’ultima volta in cui risulta essere stato visto, sono poche le informazioni disponibili. Nessuna indiscrezione filtra dagli investigatori, mentre l’ambasciata d’Italia, interessata del caso dopo la denuncia di scomparsa fatta dai familiari ai carabinieri di Cento, mantiene riserbo anche su richiesta dei genitori, arrivati a Lubiana per seguire da vicino gli sviluppi del caso insieme ad alcuni parenti e amici. L’unica a parlare in questi giorni è stata la sorella Angela, che sul suo profilo facebook ha diffuso un appello.

“Grazie a tutti per le dimostrazioni di affetto e supporto che io e la mia famiglia abbiamo ricevuto finora per la scomparsa di mio fratello Davide Maran, avvenuta il 25 Marzo scorso a Lubiana. Come capirete, scrive la giovane, è un momento molto difficile per noi quindi spesso non ce la sentiamo di rispondervi direttamente: cercate di rispettare il nostro riserbo. La polizia slovena, intanto, sta continuando le ricerche.

Chiedo, conclude la sorella dello studente scomparso, a chiunque abbia amici o conoscenti a Lubiana e dintorni di continuare a condividere l’articolo delle testate slovene e il volantino diffuso, che riportano i numeri da contattare per segnalazioni.”

  • Martedì 3 aprile ore 18 – Giovane centese scomparso, Farnesina e ambasciata in Slovenia seguono il caso

L’ambasciata d’Italia a Lubiana, in stretto raccordo con la Farnesina e con le autorità locali ed in costante contatto con i familiari, segue sin dal primo momento il caso dell’italiano Davide Maran, 26 anni di Cento di cui è stata denunciata la scomparsa in Slovenia. E’ quanto si apprende da fonti della Farnesina.

Del giovane si sono perse le tracce a Lubiana dall’alba del 25 marzo. Si trovava nella capitale slovena dall’inizio dell’anno accademico per frequentare un master in fitochimica.

Oltre alla descrizione sull’abbigliamento dell’ultima volta in cui risulta essere stato visto, sono poche le informazioni disponibili. Nessuna indiscrezione filtra dagli investigatori, mentre l’ambasciata d’Italia, interessata del caso dopo la denuncia di scomparsa fatta dai familiari ai carabinieri di Cento, mantiene riserbo anche su richiesta dei genitori, arrivati a Lubiana per seguire da vicino gli sviluppi del caso insieme ad alcuni parenti e amici. Sui social la sorella diffuso un appello.

Davide Maran scomparso in Slovenia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *