Degrado in GAD: scontro a colpi di video

Ha acceso molto dibattito in città, soprattutto sui social, il servizio di Vittorio Brumotti andato in onda lunedì sera su “Striscia la Notizia”.

Il noto inviato della seguitissima trasmissione di Canale 5, che in sella alla sua bici sta segnalando varie situazioni di degrado in giro per le città italiane, recentemente è stato a Ferrara per dimostrare quanto sia facile acquistare cocaina in zona Gad, soprattutto davanti all’affollata stazione dei treni.

Dal piazzale della stazione e da piazza Castellina, Brumotti poi si è spostato in via Porta Catena dietro al supermercato dove poi un pusher è stato arrestato dalle Forze dell’Ordine.

L’inviato poi, verso la fine del servizio e ai piedi del Castello Estense, ha invitato il suo pubblico a non assumere sostanze stupefacenti.

La sera stessa della messa in onda e soprattutto il giorno dopo, i ferraresi hanno discusso ampiamente del servizio di Striscia, tanto che mercoledì mattina, su Facebook, il comico ferrarese Paolo Franceschini ha voluto rispondere a Brumotti con un video postato sul social network.

Franceschini, in tono amichevole, incolpa il collega ciclista di aver dato una brutta immagine di Ferrara che, come scrive il comico, è molto di più di quattro spacciatori che stanno in stazione.

Il problema degrado in Gad c’è, ammette Franceschini, ma la città estense, per il comico-rider, è molto di più.

In sintesi, questo botta e risposta a colpi di video e social ha fatto il giro della rete, riportando ancora una volta i problemi in questa parte di Ferrara al centro del dibattito cittadino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *