Patto per il Delta del Po: la società civile in campo – VIDEO

Una due giorni di eventi, sabato e domenica, dal Veneto fino a Ravenna passando per Ferrara, per scoprire il Delta del Po ma soprattutto lanciare un appello.

Società civile in campo, con quindici associazioni, tra cui il WWF e Legambiente, per valorizzare il Delta del Po.

Dopo un sabato di iniziative che hanno coinvolto anche il Delta ferrarese, le associazioni hanno presentato il “Patto” per difendere il Delta del Po, il più vasto complesso di zone umide in Italia.

Le associazioni promotrici del “Patto” ricordano che il Delta è un patrimonio comune che produce un valore medio annuo di 16 miliardi di euro in servizi ecosistemici (MAB Nomination Form, 2013), a conferma della primaria importanza ecologica, economica e sociale su scala locale e globale di quest’area.

Il Patto, quindi, è l’occasione per avanzare le richieste per una gestione integrata e concreta dell’area tra le due Regioni, Veneto ed Emilia-Romagna. Una gestione che, per ora, rimane divisa in due parchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *