Delta Po, Cà Vendramin: in attesa del Mab giovani – VIDEO

Il futuro del Delta del Po in una ricerca presentata oggi, durante un convegno, al Museo della Bonifica di Ca’ Vendramin, a Taglio di Po, in provincia di Rovigo.

Un appuntamento che rientra nell’ambito del 1° forum mondiale dei giovani Mab Unesco, che si terrà dal 18 al 22 settembre, nel Parco del Delta del Po.

Si chiama Ritmare è uno dei Progetti Bandiera del Programma Nazionale della Ricerca, finanziato con 250mln di euro dal Ministero dell’Università e contribuisce a formare una nuova generazione di ricercatori. Ma soprattutto in questo progetto rientra una ricerca scientifica sul Delta del Po, nei suo aspetti più vari, come ad esempio l’analisi degli inquinanti presenti nel bacino del Po, per due dei quali, ovvero fosforo e azoto, l’eventuale sbilanciamento provoca gravi danni ambientali e quindi anche economici.

I dati della ricerca sono stati illustrati in un convegno che si è tenuto Ca’Vendramin, a Taglio di Po. Un appuntamento che rientra nell’ambito del 1° forum mondiale dei giovani Mab Unesco che si terrà dal 18 al 22 settembre, perché i giovani rappresentano il futuro delle riserve della Biosfera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *