Denuncia Coisp per mamma Patrizia, il gip archivia il caso

07 moretti montesole“Si è trattato di una forte contrapposizione dialettica fra la parti ma non c’è stato nessun rilievo penale”.

Così motivava, il cinque agosto scorso, il sostituto procuratore Stefano Longhi nella richiesta di archiviazione al gip, a seguito della denuncia per diffamazione rivolta a Patrizia Moretti dal segretario del sindacato di polizia Coisp, Franco Maccari. Quella richiesta di archiviazione il primo settembre è stata accolta infatti dal gip del Tribunale di Milano, Silvia Marini. Un atto giudiziario che di fatto pone la parola fine a un ennesimo atto giudiziario che riguarda la vicenda di Federico Aldrovandi.

Maccari denunciò la donna per diffamazione a seguito di un’intervista rilasciata dalla stessa mamma di Federico Aldrovandi, il tre luglio 2014, sul quotidiano on line, Estense. Com. In quell’occasione il segretario del sindacato Coisp, lo stesso sindacato che organizzò la manifestazione pro-poliziotti condannati dalla cassazione per l’uccisione del giovane Federico, il 27 marzo del 2013, sotto gli uffici del Comune dove lavorava Patrizia Moretti, denunciò mamma Patrizia per alcune espressioni usate dalla donna nel corso di quell’intervista. “Un’altra parentisi di questa lunga storia che si chiude positivamente per me” commenta a caldo Patrizia Moretti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *