Denunciato rapinatore seriale di oreficerie

poliziaIl 31 gennaio scorso, gli uomini della Squadra Mobile avevano indagato in stato di libertà, un cittadino ucraino di 37 anni, A.K. le iniziali, ritenuto responsabile di una tentata rapina avvenuta un paio di giorni prima, ai danni del negozio di oggetti preziosi, Aurum, in corso Porta Mare, a Ferrara.

Gli investigatori sono arrivati alla sua denuncia dopo che A.K. era stato arrestato in flagranza di reato, per un colpo sempre ai danni di un’altra orificeria, portato a termine sempre in centro a Ferrara.

Attraverso una serie di approfondimenti, il personale della Mobile è riuscito nell’intento di raccogliere elementi di colpevolezza tali da consentire di attribuirgli anche la paternità della tentata rapina al negozio “Aurum”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *