DESPAR 4T: conferme per Bianchi e Magnolifi

I due giovani talenti restano a disposizione di Fels

Continua in casa 4 Torri l’intensa attività di mercato estivo per garantire a coach Andrea Fels una squadra competitiva per la prossima stagione. Sono ufficiali, infatti, i rinnovi di due giovani talenti approdati la scorsa estate in granata: Giulio Bianchi e Francesco Magnolfi. Bianchi, playmaker classe 1996, è cresciuto in Toscana e ha esordito in Serie C nella stagione 2012-2013 nella Synergy Valdarno, dove è rimasto per altri due anni fino ad approdare in C Silver toscana all’Alberto Galli Terranuova e, in seguito, alla Scuola Basket Arezzo. Nella stagione 2019-2020, prima della sospensione forzata dei campionati per la pandemia di Covid-19, Bianchi con 16.1 punti di media è stato il miglior realizzatore del Basket Reggello, in Serie D Toscana. Giovane e d’esperienza, mancino dal tiro eccellente, sarà un’arma in più per i granata. «Sono molto contento di restare alla 4 Torri» ha detto Bianchi. «L’anno scorso sono arrivato in punta di piedi, cercando di conoscere l’ambiente, le persone che ne fanno parte e i compagni. Spero finalmente che si possa giocare tutta
la stagione, pandemia di Covid-19 permettendo. Ringrazio in modo particolare il presidente Luigi Moretti e l’allenatore Andrea Fels per la fiducia che ripongono in me come giocatore e come persona, non vedo l’ora di cominciare per portare il mio entusiasmo al palazzetto e affrontare un campionato difficile ma molto avvincente». Lo stesso discorso va fatto per Magnolfi, play-guardia del 2001, cresciuto nel settore giovanile della Fortitudo Bologna, dotato di ottimi tecnica e tiro e con grandi qualità e rapidità difensive. Nella sua prima esperienza da senior nel 2019-2020 ha sfiorato la doppia cifra di media con la maglia di Budrio in Serie D Emilia-Romagna, e adesso è pronto per la sua seconda stagione in maglia granata: «La fiducia del presidente Moretti e di coach Fels, che non è mai mancata, mi ha
spinto a rinnovare con la 4 Torri» ha dichiarato Magnolfi. « Abbiamo una squadra molto
competitiva, che però è anche un solido gruppo di amici che può puntare a vincere tutto, per questo non vedo l’ora che inizi il campionato» .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.