DESPAR 4T SCONFITTA DA IMOLA

Buon test, con avversaria di categoria superiore

Despar 4 Torri 82 – 92 Intech Virtus Imola (22-20; 39-42; 64-68)
Seconda amichevole settimanale per la Despar 4 Torri Ferrara, che ha ospitato sabato sera al Pala 4T la Virtus Imola, squadra che parteciperà al campionato di C Gold e che la stagione passata è andata vicino alla promozione in Serie B. Con l’assenza di Canelo, coach Andrea Fels schiera dal primo minuto il quintetto composto da Demartini, Magnolfi, Osellieri, Marchetti e Kaša: dopo qualche azione per prendere confidenza con l’avversario, i granata mettono grande intensità in difesa, una costante in tutto l’arco della partita; le palle recuperate fruttano contropiedi mandati a
segno. Sotto canestro è Marchetti a fare a sportellate, mentre capitan Demartini è un rebus per la difesa giallonera, e trova penetrazioni e canestri dalla linea dei tre punti. Nel finale di quarto, però, gli ospiti trovano i propri spazi in attacco e, dopo l’iniziale 9 a 4 granata, si va al primo riposo con
la 4 Torri in vantaggio di sole due lunghezze, grazie a una tripla segnata da Imola sulla sirena, che, nella seconda ripresa, pareggia subito i conti sul pari 23. Ci prova a questo punto Zaharia per i granata, più agguerrito sotto canestro, che mette a segno un gioco da tre punti riportando avanti i suoi compagni; ma non basta, perché Imola risponde e si porta sul 42 a 36. Allo scadere è ancora Demartini, con un fulmineo “dai e vai” con Zaharia in versione assist man, a trovare il meno tre con il quale si va al riposo lungo. Nonostante le occasioni a inizio ripresa, i granata non concretizzano, permettendo a Imola di scappare sul più 7. La rimonta è affidata a Magnolfi che segna dalla lunga distanza, a Marchetti che non molla un centimetro a rimbalzo e a Osellieri, che sfrutta l’alzata di Magnolfi per riportare avanti i padroni di casa di una lunghezza. I gialloneri, però, non ci stanno e, nonostante l’ottima difesa dei ragazzi di coach Fels, che costringono Imola a numerosi falli in attacco, riescono a contenere il parziale della 4 Torri e le triple di Kaša, chiudendo avanti sul 68 a 64 il penultimo quarto. Il testa a testa non ha intenzione di fermarsi qui, Imola tenta la fuga ma i granata restano a contatto, con il ceco della 4 Torri che continua a infilare triple. Sul meno 1, però, i padroni di casa sprecano più volte il colpo del sorpasso, e una cinica Imola ne approfitta per mettere a referto i 10 punti di scarto che sono mantenuti fino al termine della partita, che si chiude con il punteggio di 92 a 82 per gli ospiti. Arriva la seconda sconfitta settimanale per la Despar 4 Torri, ma con un sapore del tutto diverso rispetto alla precedente partita contro il Ferrara Basket: si è vista una squadra che quando si esalta in difesa riesce a trovare ottime soluzioni in attacco, coinvolgendo tutti i giocatori, anche se manca un po’ di concretezza nei momenti decisivi dell’incontro. Ma la strada è quella giusta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *