DESPAR4T: occasione da sfruttare con Omega Basket

Trasferta sul campo del fanalino di coda, i due punti non devono sfuggire

Le tre vittorie di fila arrivate nell’ultimo periodo hanno dato un importante carico di fiducia ai ragazzi della Despar 4 Torri e a tutto l’ambiente granata. La squadra sta vivendo un lampante momento di crescita. Jakub Kaša, dopo un inizio difficile di naturale adattamento al campionato e ai nuovi compagni, è diventato ormai il vero trascinatore della squadra: nelle ultime tre partite viaggia a oltre 20 punti di media, che gli hanno permesso di lanciarsi al primo posto della classifica marcatori generale, agguantando Astolfi della Pallacanestro Scandiano con 14.7 punti di media in campionato. Canelo sta recuperando la condizione ottimale, e la leadership del capitano Demartini trascina i suoi compagni nei momenti di maggior difficoltà, come è successo sabato scorso contro Casalecchio. Tutti questi elementi, insieme al contributo prezioso degli altri componenti della squadra, ha permesso alla Despar di sconfiggere in una partita punto a punto la seconda della classe nello scorso turno di campionato. Adesso però è già ora della nona e ultima giornata del girone d’andata della prima fase. La 4 Torri se la vedrà sabato 4 dicembre alle ore 21:00 a Bologna in casa dell’Omega Basket, neopromossa in C Silver, che al momento si trova nella posizione di fanalino di
coda con solo 2 punti. Le difficoltà della squadra bolognese sono evidenti in una stagione fin qui difficile, nonostante alla seconda giornata avesse dato del filo da torcere alla corazzata Correggio: l’unica vittoria in campionato è arrivata tra le mura di casa contro Novellara per 68 a 66 il 31 ottobre, e i risultati negativi hanno messo nelle condizioni la dirigenza di sostituire recentemente in panchina Gianluca Espa, coach che aveva portato la scorsa stagione l’Omega alla promozione dalla D, con Manuel Nannetti. Il miglior marcatore è il lungo Malagoli con 11.9 punti di media, ma la
Despar dovrà prestare attenzione anche agli altri componenti della squadra bolognese, come il play Conidi: in fase offensiva l’Omega produce 54 punti realizzati di media (in campionato meglio solo della Rebasket), mentre ne subisce 70.3 a partita; Despar che invece arriva con il terzo miglior attacco del torneo (68.7). La partita, nonostante la differenza di classifica, ha un peso molto importante e soprattutto non deve essere sottovalutata dalla Despar. Innanzitutto i padroni di casa arrivano dal turno di riposo, che ha permesso loro di riorganizzare le idee e di recuperare dal punto di vista fisico; inoltre, osservando il turno di campionato e la classifica generale, si prospetta per i granata una ghiotta occasione: Anzola (10 punti) gioca in uno scontro diretto in casa della capolista Correggio (12 punti), che vorrà rifarsi dopo aver subito la prima sconfitta in campionato sabato sera in casa contro Scandiano; Granarolo
(4 punti), squadra molto insidiosa, scenderà in campo proprio sul campo di Scandiano (6 punti), mentre Novellara, appaiata alla 4 Torri con 8 punti in classifica, dovrà osservare il turno di riposo. Sarebbe dunque di importanza capitale per il prosieguo del campionato della Despar portare a casa i 2 punti in palio contro l’Omega Basket.

Classifica C Silver Girone A: 12 Pallacanestro Correggio, 10 CVD Casalecchio, Anzola Basket, 8 Despar 4 Torri, Pallacanestro Novellara, 6 Pallacanestro Scandiano, 4 Rebasket, Granarolo, 2 Omega Basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *