Di Maio a Ferrara, M5S aiuterà azzerati Carife – VIDEO

Il Movimento Cinque Stelle aiuterà i risparmiatori delle Banche come la vecchia Cassa di risparmio di Ferrara, che furono azzerate dal decreto del 23 novembre 20125; li aiuterà a rivolgersi alla Corte europea dei diritti dell’Uomo.

L’ipotesi, ha spiegato l’europarlamentare Cinque Stelle David Borrelli, trevisano, è che quel decreto abbia violato un diritto fondamentale, il diritto alla proprietà di cui la C orte europea deve tenere conto.

Le modalità per i ricorsi sono state spiegate nel corso di un incontro pubblico, affollatissimo, nella sala congressi dell’Hotel Duca d’Este. I ricorsi saranno totalmente pagati dal Movimento con parte degli stipendi dei deputati e dei senatori, e quindi non comporteranno alcuna spesa per i ricorrenti.

L’Obiettivo è ottenere il risarcimento al 10% di tutti coloro – azionisti e obbligazionisti subordinati – che hanno visto volatilizzati i propri investimenti. Alla serata, organizzata dal Movimento di Ferrara, c’era anche Luigi Di Maio, leader cinque stelle e vicepresidente della camera. All’incontro pubblico era presente anche Vittorio Ferraresi, deputato del Movimento Cinque Stelle eletto nella nostra città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *