Dilettanti: cinque giornate alla fine

La Copparese fa visita alla Savignanese per la quint’ultima giornata di Eccellenza girone B. I rossoblu sono ad un passo dal baratro e non hanno molte opzioni, vincere contro i modenesi che sono già salvi o rischiare di essere risucchiati dal Tropical Coriano che li insegue dalla penultima posizione. Al riguardo, si ricorda che il regolamento prevede la retrocessione diretta per le ultime due e i playout per le altre. Passando alla Promozione, nel girone C c’è il superderby al Bulagarell tra Centese e Reno Centese che si riaffrontano dopo il pareggio dell’andata coi guerciniani in lotta per il terzo posto. Difficile impegno per la capolista Portuense in casa della corazzata Calderara che, nonostante non lotti più per le prime posizioni, rappresenta pur sempre un avversario ostico. Occhi puntati anche sullo scontro diretto tra Masi Torello, che gioca in casa, e l’Anzolavino per evitare di finire ai playout. I tre punti servono anche al Comacchio Lidi, tra le mura amiche con la diretta concorrente Persicetana, per non arrivare in fondo alla classifica. Meno patemi, infine, per Bondenese e XII Morelli rispettivamente contro Progresso e Malba. In Prima categoria, occhi puntati sulla corsa salvezza e i tre scontri diretti. Il più difficile da pronosticare è quello tra Roese ed Emmetre che hanno l’obiettivo di evitare rispettivamente playout e ultimo posto. Sale la tensione anche per conoscere l’esito della sfida tra Gavellese e Poggese, arrivate agli ultimi appelli per mantenere la categoria. Da brivido anche l’incontro tra Bosco e Voltanese, in cui la posta in palio vale davvero molto. Per il resto, la capolista Gualdo Voghiera affronta la Codigorese per mantenere il distacco sul Sant’Agostino che riceve il Casumaro. Il Tresigallo fa visita all’ostico Mesola sognando la piazza d’onore, mentre il Consandolo ospita il San Carlo e la Pgv riceve l’Argelatese. In Seconda categoria è il gran giorno del Santa Maria Codifiume che, in caso di vittoria sulla Dogatese, vince il titolo nel girone O, mentre nell’altro raggruppamento si aspetta l’esito della sfida tra Galeazza e Solo Cose Buone dal doppio valore coi felsinei in corsa per il primato e i gialloneri per la salvezza. In Terza girone A, la capolista Frutteti e la sua vice Ugo Costa giocano in casa rispettivamente con Pegola e San Martino, mentre nel gruppo B, si disputa il big match tra la primatista Codrea e il San Giuseppe che si gioca l’ultima chance casalinga di agganciarlo in classifica. Il fischio d’inizio è alle ore 15,30, mentre mercoledì la Seconda e la Terza categoria tornano in campo per il recupero della scorsa giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *