Dilettanti: cosa c’è da sapere sui regolamenti

In Prima categoria, il Gualdo Voghiera è in svantaggio negli scontri diretti col Sant’Agostino e in caso di arrivo a pari punti perderebbe il campionato; ipotesi quest’ultima difficilmente realizzabile. In zona playout, non si disputa lo spareggio se tra le due contendenti ci sono almeno otto punti di distacco al termine del campionat; non corrono questo pericolo terz’ultima e quart’ultima troppo vicine come punteggio, mentre la penultima deve colmare lo svantaggio con la quint’ultima altrimenti retrocede. In Seconda, per gli spareggi promozione (domenica 13 maggio a Quartesana alle ore 17) Galeazza e Gorino si affrontano per salire di categoria (si va ai rigori in caso di parità); la vincente giocherà la partita seguente il 27 maggio contro un’avversaria fuori provincia. Nei playout, in caso di parità al termine del doppio confronto, si salva la squadra 12esima classificata al termine del campionato. In Terza, per il Tavolini, i gol in trasferta valgono doppio in caso di parità, i giocatori in diffida, in caso di ulteriore ammonizione, salteranno la gara di andata delle semifinali e non il ritorno dei quarti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *