Disturbi di personalità borderline: le famiglie imparano a comunicare – INTERVISTA

Questa sera si parlerà del progetto la città in ascolto nella puntata di Match attualità condotta da Nicola Franceschini, che, con Dalia Bighinati ideatrice del progetto, entrerà nella logica del progetto. Secondo incontro della città in ascolto il 10 maggio alle ore 17.15 nella Casa di Biagio Rossetti.

Il gruppo dei Family Connections, che si occupa dei disturbi di personalità borderline, si racconterà alle associazioni femminili e culturali. Sentiamo la dottoressa Raffaella Bivi, psichiatra all’interno del gruppo.

Un pensiero su “Disturbi di personalità borderline: le famiglie imparano a comunicare – INTERVISTA

  • 05/05/2022 in 19:34
    Permalink

    Quando poi sono le istituzioni a distruggere le persone e a creare personalità borderline?! Io ho una situazione da presentare scomoda, molto scomoda e tutta ferrarese.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.