“Quaggiù in città…qualcuno canta!”, il video di Musijam in streaming sulla pagina Facebook o sul sito di Ferrara Contemporanea

Quest’anno l’Associazione Culturale e Scuola di Musica Musijam aps vi accompagna al Natale in un grande abbraccio virtuale portando nelle vostre case la voglia di creare una coralità di condivisione.

Domani, giovedi 24 dicembre, Vigilia di Natale, alle ore 18 siete tutti invitati a cantare insieme collegandovi alla pagina Facebook o al sito di Ferrara Contemporanea, per partecipare alla presentazione del video “Quaggiù in città…qualcuno canta!” esperienza di integrazione interdisciplinare realizzata da Musijam aps all’interno del proprio progetto “Diversamente Giovani…in un glissato creativo” in collaborazione con Ferrara Contemporanea, il Comune di Ferrara, la Regione Emilia Romagna, il Centro Diurno “il Convento” Area San Bartolo, Il Liceo Roiti di Ferrara. La realizzazione tecnica del video è di Aidel Multimedia che ha partecipato e sostenuto gli obiettivi di questo work in progress.

In questo progetto il fare musica nasce dalla pratica di laboratorio, dalla bellezza del lavoro di gruppo, dall’incontro che costruisce con l’altro una coralità, un comune sentire! Ogni singolo contributo diventa elemento fondante per comporre una fluida e originale partitura. Importantissimo per Musijam, attivare un processo creativo che sfoci in una azione, in una ricerca.

La musica come attivatore, come motore motivazionale per dialogare, per esprimere l’emozione: il preverbale. Per trovare strategie e soluzioni condivise. Alla base di tale progetto vi è una concezione di musica come componente fondamentale dell’esperienza e dell’intelligenza umana, offrendo uno spazio oggettivo, simbolico, relazionale e artistico.

È fondamentale fare rete e continuare a lavorare in questa direzione. Il momento sociale di grave difficoltà ha evidenziato la necessità e l’importanza di pensare di far parte di qualcosa e di dedicare il gioco del proprio ruolo al percorso orchestrale. Si ringraziano i ragazzi della 3H del Liceo Roiti per aver accettato la sfida ed essere entrati in questo processo creativo.
Ecco il link dell’evento https://fb.me/e/3otkolfSs

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *