DOMEDIA AQUILE passeggiata a Rovigo

Vittoria, 60 a 0, sulla matricola Alligators

Domenica scorsa trasferta con ampio successo in terra rodigina per le Dimedia Aquile Ferrara, che piegano senza fatica la matricola del girone, gli Alligators Rovigo, battaglieri ma impotenti di fronte alla più esperta formazione estense. La cronaca della partita deve registrare soprattutto la grande prova della difesa delle Aquile, che mostra i muscoli e infligge ben 25 punti ai padroni di casa solo nel primo quarto. Prima Sicignano recupera un fumble dell’attacco rodigino e lo riporta in end zone, poi nel drive successivo è Rizzo a bissare l’azione e nel kickoff che dovrebbe restituire palla agli Alligators è il defensive end Paolo Bianchi a recuperare l’ovale dopo il tocco rodigino portando a casa altri 6 punti. Le trasformazioni dei primi tre touchdown falliscono di poco ma non c’è problema perché sempre sul finire del primo quarto è il cornerback Zanella a intercettare l’ovale e riportarlo in end zone con il kicker Romagnoli che stavolta non fallisce la trasformazione da 1. Nel secondo quarto l’attacco estense riesce finalmente a scendere in campo e a fare il suo mestiere, ovvero segnare punti. Ad aprire le danze è il ricevitore Mingozzi che su pass di Cavallino va a segno per i 6 punti a cui Romagnoli aggiunge la trasformazione, e poco dopo è lo stesso Romagnoli a violare l’end zone su corsa con successiva trasformazione, per il 39 a 0 che durerà fino all’intervallo. Nella ripresa con la mercy rule in vigore il tempo scorre veloce e nel terzo quarto, con le riserve estensi che si danno il cambio in campo, è Scalambra nel ruolo di kicker a segnare il field goal da 3 punti per il 42 a 0 parziale. Nell’ultimo quarto ancora spazio per le segnature con il giovane Ferrari che su un pass di Cavallino taglia il campo e viola l’end zone rodigina portando altri 6 punti a casa. L’ultima segnatura arriva su una bella corsa esterna di Scalambra che chiude il match con gli Alligators, per il terzo successo in campionato. Ora la vera prova per la formazione delle Dimedia Aquile sarà sabato 14 aprile alle 16.00 tra le mura amiche, quando ospiteranno la capolista del girone, gli Islanders Venezia, che dopo aver battuto sabato sera i Buccaneers Comacchio con un rotondo 60 a 0 si presenteranno al Mike Wyatt Field con tutte le intenzioni di replicare il successo dell’andata (vittoria di misura sulle Aquile per 24 a 22). L’incontro di sabato varrà la testa del girone; coach Mantovani e il suo staff stanno preparando con cura la squadra per affrontare nel migliore dei modi gli Islanders, in una partita che si preannuncia combattutissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *