Domenica alle 18 appuntamento con la rassegna di Coop Alleanza 3.0 “Un anno Ad alta voce” in streaming sul sito e sulla pagina Facebook

Nel 2021 Ad alta voce la rassegna culturale di Coop Alleanza 3.0 si è sviluppata in un orizzonte temporale più ampio, diventando tanti festival: con contributi inediti degli ospiti dei più importanti contenitori culturali italiani. ‘Ad alta voce’ ha fatto tappa al Festival di Internazionale organizzato dal settimanale Internazionale e dal Comune di Ferrara dal 1° al 3 ottobre.

Nell’ambito del Festival di Internazionale,’ Ad alta voce’ ha intervistato Vera Gheno, sociolinguista, accademica, saggista e traduttrice. Insegna all’Università di Firenze e si occupa prevalentemente di comunicazione digitale; ha collaborato per vent’anni con l’Accademia della Crusca lavorando nella redazione della consulenza linguistica e gestendo l’account Twitter dell’istituzione.

L’intervista sarà fruibile dal 4 novembre sulla pagina Facebook di “Ad alta voce”, @CoopAdAltaVoce, sul profilo Instagram @coopadaltavoce, oltre che sul sito www.adaltavoce.it.

Dopo il Festival di Internazionale, le esplorazioni culturali di ‘Ad alta voce’ sono proseguite fino ad arrivare all’appuntamento “Un anno Ad alta voce” che si terrà il 24 ottobre alle 18, al Teatro Duse di Bologna: un momento di sintesi, riflessione e condivisione con tutto il pubblico di ‘Ad alta voce’ per costruire insieme nuovi orizzonti culturali.

“Un anno Ad alta voce” sarà fruibile sia in presenza (previa prenotazione obbligatoria sul sito di adaltavoce.it) che in streaming sul sito e sulla pagina facebook.com/CoopAdAltaVoce. Presenterà l’autrice e cantante Drusilla Foer, leggeranno l’attore Paolo Briguglia, l’attrice Donatella Finocchiaro e la scrittrice Valeria Parrella, accompagnati dalle musiche di Sillato, Alessi, Grillini Trio. La serata si concluderà con un intervento del cantante e musicista Samuel.

‘Ad alta voc’e è diventata nel 2021, una rassegna culturale, un’esplorazione per diffondere l’energia delle idee e per leggere la contemporaneità attraverso alcune tematiche centrali e di attualità.

Quest’anno “Ad alta voce” ha cambiato nuovamente pelle, con un percorso di scoperta dei grandi festival e manifestazioni culturali che Coop Alleanza 3.0 sostiene tutto l’anno in tutti i suoi territori. La rassegna è stata un caleidoscopio di immagini, parole, racconti, letture, dibattiti: un viaggio per esplorare la cultura a tutto tondo, e viverla attraverso la narrazione della realtà regalata dalle importanti e autorevoli voci del mondo culturale italiano.

Le voci e le collaborazioni di quest’anno sono state oltre a Vera Gheno per Festival di Internazionale, Chiara Saraceno per Festival Filosofia, Massimo Recalcati per Pordenonelegge, Barbara Mazzolai per Festivaletteratura, Roberta Villa per Cicap Fest, Tosca per Ravenna Festival, Nicola Lagioia per Conversazioni dal mare, Beppe Severgnini per Passaggi Festival, Walter Guadagnini per Festival Fotografia Europea, Assunta Legnante per Overtime Festival.

I contributi di questi grandi protagonisti della cultura sono disponibili sulla pagina Facebook di “Ad alta voce”, @CoopAdAltaVoce, sul profilo Instagram @coopadaltavoce, oltre che sul sito www.adaltavoce.it .

Ad accompagnare ‘Ad alta voc’e, c’è stata la sesta edizione del contest ‘Ad alta voce secondo me’, con cui tutti gli appassionati di fotografia hanno potuto partecipare mostrando le città attraverso i loro occhi: bastava aprire la fotocamera e scattare una foto significativa e rappresentativa del tema di questa edizione, “Cultura, cibo per la mente”. Poteva essere uno scorcio suggestivo, un dettaglio interessante, uno scatto della quotidianità o una parola: il contest aperto a tutti, abitanti della città, turisti, studenti, professionisti della fotografia o amatori ha visto 200 foto candidate su Instagram con l’apposito hashtag.

Alcune sono state già pubblicate nel corso di questi mesi sui canali social della rassegna, altre sono in attesa del compito finale della giuria, cioè quello di selezionare tra tutte le 3 vincitrici, che si aggiudicano anche dei premi legati al prodotto Fior fiore, il fiore all’occhiello dell’eccellenza enogastronomica proposta dal marchio Coop.

‘Ad alta voce’ è realizzata grazie a “Per tutti per te Coop” il programma di Coop Alleanza 3.0 con cui l’1% del valore degli acquisti dei prodotti Coop permette ai soci di sostenere iniziative sociali, culturali, ambientali. Infatti, ad ogni linea del prodotto Coop è stato associato un ambito di intervento: si va dal sostegno all’ambiente a quello per la cultura e lo sviluppo del territorio, dall’educazione al consumo consapevole alla cura degli animali, alla solidarietà locale e internazionale. All’ambito culturale è associata la gamma di eccellenza Fior fiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *