Donazioni pro restauro del Castello Estense

Sono giunte alla Provincia diverse richieste da parte di privati e di classi scolastiche, per offrire contributi al restauro del Castello Estense danneggiato dal sima. “Li ringraziamo tutti sentitamente – dice la presidente della Provincia, Marcella Zappaterra – soprattutto per l’idea che tanti esprimono del Castello come bene di tutti, quasi a significare un elemento di identità nel quale riconoscersi e cioè il senso di appartenenza ad una terra ed una comunità”. Per destinare contributi al suo restauro è possibile utilizzare il conto corrente bancario già attivato dalla Provincia alla Cassa di Risparmio di Ferrara, specificando nella causale di versamento: “restauro del Castello Estense” e trasmettendo copia del bonifico al fax: 0532.299 309, ovvero all’indirizzo mail:  [email protected] .
Gli estremi per effettuare il versamento sono i seguenti:
Intestazione conto:
Provincia di Ferrara per interventi di solidarietà
Codice
IBAN: IT 67 Z 06155 13015 000003204155
Causale:
“restauro del Castello Estense”.

In precedenti dichiarazioni la stessa presidente della Provincia ha ricordato che a causa delle scosse di terremoto, principalmente quelle più forti del 20 e 29 maggio scorsi, e a seguito delle ricognizioni tecniche effettuate, il Castello ha riportato danni valutati sui 5,5 milioni, calcolati fra i costi di messa in sicurezza e lavori di restauro

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *