“Donne in realtà…”: Cna contro la violenza sulle donne, serata-evento a Factory Grisù

Si conclude la web series “Tutta un’altra Storia” e si lancia il progetto “Crea la tua impresa” : “l’indipendenza economica delle donne – spiega Jessica Morelli – è essenziale per contrastare la violenza di genere”

“La violenza sulle donne si combatte con una cultura basata sul rispetto e sull’abbattimento degli stereotipi di genere, sulla conquista di una sempre più diffusa consapevolezza femminile e garantendo alle donne un’indipendenza economica pari a quella degli uomini. Il nostro impegno è da sempre ispirato a questi principi”.

Jessica Morelli, Presidente di Cna Impresa Donna e Vice Presidente di Cna Provinciale, lancia così l’iniziativa “Donne, in realtà…” organizzata in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Si terrà mercoledì 24 novembre alle 18.00 presso Factory Grisù in via Poledrelli 21. Sarà una serata molto varia, un’occasione per fare il punto sulle iniziative portate avanti nel corso dell’ultimo anno, a partire dalla web serie “Tutta un’altra Storia”, lanciata il 25 novembre di un anno fa: “52 video, pubblicati sui canali social di Cna, che raccontano le storie di donne famose e meno famose: un vero e proprio catalogo di caparbietà, resistenza, creatività, coraggio, curato dalle imprenditrici di Cna Impresa Donna con la collaborazione di tante narratrici e narratori, tra cui numerose scuole ferraresi”.

Dopo la proiezione di un video conclusivo che riassume in pochi minuti le 52 puntate della web serie, è prevista la lettura corale, dal vivo, della favola di Cappuccetto Rosso riscritta da Emma Dante nel suo libro “E tutte vissero felici e contente”. “La Cappuccetto Rosso di Emma Dante – spiega Jessica Morelli – è una ragazzina ribelle, che rompe schemi e stereotipi, proprio come vogliamo fare noi di Cna Impresa Donna”

Molto importante è il progetto “Crea la tua impresa – Imprenditrici di noi stesse e delle nostre idee”: “è un progetto molto concreto, che si ispira ai valori di cui abbiamo parlato all’inizio. Vogliamo aiutare le donne a crearsi una propria indipendenza economica. Per questo lanceremo un servizio di consulenza Cna rivolto alle donne che vogliono diventare imprenditrici”.

Nel corso della serata saranno esposte presso Factory Grisù le opere che compongono il ciclo “Donne Violate”, concepito e realizzato dall’artista Pinuccia Boschi

A seguire verrà lanciata “Rispetto”, la campagna nazionale social di Cna Impresa Donna contro la violenza di genere. Seguirà una lettura di Roberta Pazi dal libro: “Le conseguenze. I femminicidi e lo sguardo di chi resta” di Stefania Prandi”. Un’indagine su figli, genitori, parenti e amici delle vittime di femminicidio, che vedono le proprie vite sconvolte da queste tragedie.

La conclusione sarà dedicata alla prima edizione del concorso – bandito dall’Istituto Copernico Carpeggiani di Ferrara e sostenuto da Cna Ferrara – #NonèNormalechesiaNormale: “Italian Schools Challenge 2021”. Il concorso prevede una sfida sui social network tra gli studenti delle scuole italiane: dovranno realizzare un video su TIKTOK o un reel su Instagram della durata massima di 30 secondi, utilizzando la canzone “Non è normale che sia normale” lanciata nel 2019 dal gruppo New Poets contro la violenza di genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *