Drammatico week end sulle strade

4 morti e 7 feriti in due giorni. E’ questo il drammatico bilancio del weekend appena trascorso sulle strade ferraresi. L’ultima vittima ieri sera, attorno alle 21.30 sulla statale Romea, si tratta di una ragazza di 25 anni, Irene Pampolini, che abitava a Ferrara e che viaggiava sull’auto con il fidanzato. L’impatto è avvenuto a Vaccolino, all’altezza dello svincolo per la Sp 75 verso Codigoro. La Seat Ibiza sulla quale si trovavano i due giovani stava svoltando proprio per imboccare la Sp 75 quando dalla direzione opposta è sopraggiunta una Skoda. L’impatto è stato violentissimo, proprio dalla parte del passeggero dove era seduta la giovane Irene, morta sul colpo. Feriti, ma non in gravi condizioni, anche il fidanzato della giovane e i 4 occupanti della Skoda, tutti ricoverati al Delta.

Una tragedia che riaccende drammaticamente i riflettori sul problema della sicurezza sulla Romea. Proprio sabato mattina c’era stata una manifestazione a S. Giuseppe di Comacchio, indetta dal comitato per la sicurezza stradale Fernando Paglierini, che anni denuncia le condizioni di pericolosità della statale 309 e il fatto che non abbia un’alternativa. E pensare che uno degli aspetti sui quali si chiede da anni di intervenire realizzando rotatorie, ci sono proprio gli svincoli a sinistra, come quello di Vaccolino dove è avvenuto lo schianto mentre l’auto stava svoltando.

Ma quello di ieri sera è stato solo l’ultimo incidente di un weekend davvero drammatico iniziato con un tremendo frontale contro un platano, che, sabato mattina alle 8,30  non ha lasciato scampo a due giovani studenti. Francesco Melloni di 20 anni e Saverio Mantovani di 19, entrambi di Finale Emilia viaggiavano a bordo di una Kia Rio sulla via Finalese, con loro altri due giovani, una 16enne e un 21enne feriti in modo non grave.

Sempre sabato mattina ha perso la vita in un incidente anche una donna di 58 anni, Ornella Botti, finita con la sua auto nel Po di Volano.  La donna stava tornando a casa a Quartesana, sulla via Travaglio improvvisamente ha perso il controllo della vettura che è finita in acqua. Nonostante l’intervento immediato dei soccorsi per lei non c’è stato nulla da fare, lascia il marito e due figlie.

[flv image=”https://www.telestense.it/wp-content/uploads/2012/04/01romea-300×119.jpg”]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120416_01.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *