Week-end di sangue sulle strade: due morti e quattro feriti

immagine archivio

Due gravissimi incidenti si sono verificati in Provincia di Ferrara nel tardo pomeriggio di ieri e la scorsa notte.

Il primo è avvenuto a Consandolo dove un 37enne di origine romena ha perso la vita dopo esserer finito contro un muretto con il suo scooter. Il giovane, nell’affontare una semicurva, ha perso il controllo del mezzo ed è finito dall’altra parte della strada, sbattendo contro un muretto. Soccorso dai medici del 118 è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Argenta ma nella corsa in ambulanza è deceduto.

Aveva invece 40anni l’uomo che ha perso la vita la scorsa notte, a seguito dell’incidente avvenuto sulla A13, nel tratto compreso tra Ferrara sud e Ferrara Nord, in direzione Bologna.

L’auto su cui viaggiava era ferma per un tamponamento che era avvenuto pochi metri più avanti, ma è stata colpita con violenza da un camion che sopraggiungeva in quel momento. 5 i veicoli coinvolti, oltre a quello del 40enne che non ha avuto scampo. Altre 4 persone sono rimaste ferite, tra queste anche una bambina di 4 anni e una donna di 38 in gravi condizioni al S. Anna di Cona.

Sul posto, oltre ai medici del 118 sono intervenuti Vigili del Fuoco e Polizia Stradale di Altedo. L’autostrada è rimasta chiusa a lungo con pesanti ripercussioni sul traffico e lunghe code. Poi la viabilità è tornata regolare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *