E’ morto Carlo Rambaldi, il papà di E.T.

Si è spento nel pomeriggio Carlo Rambaldi, l’artista che tutti conoscono come il, papà di E.T. e vincitore per tre volte dell’Oscar per i migliori effetti speciali.

Rambaldi era nato a Vigarano Mainarda ed avrebbe compiuto 87 anni il prossimo 15 settembre. Si è spento mentre si trovava a Lamezia Terme, località dove abitava da una decina d’anni.

Laureatosi all’Accademia di Belle Arti di Bologna, aveva iniziato a frequentare gli ambienti cinematografici nel 1956, quando per il film Sigfrido, aveva realizzato il drago Fafner.

Successivamente ha lavorato in Italia con i registi più importanti, da Monicelli a Ferreri, da Pier Paolo Pasolini a Dario Argento.

E’ stato però l’incontro con Hollywood che gli ha consentito di realizzare effetti straordinari mescolando meccanica ed elettronica.

Innumerevoli i premi ed i riconoscimenti ottenuti a livello internazionale e su tutti, i tre Oscar per i migliori effetti speciali: il primo nel 1976 con King Kong, poi nel 1979 per Alien e infine, nel 1982 per quello che è stato certamente il capolavoro di una carriera, E.T. L’extra terrestre di Steven Spielberg, che commuove ancora oggi.

Anche Ferrara, città dover più volte Carlo Rambaldi tornava, lo ha premiato più volte, assegnandogli, tra gli altri, il riconoscimento Città di Ferrara ed il Premio Stampa.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=905a0c13-57bf-4aeb-99d2-839b66d76515&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *