Ecipar: “trovare lavoro è sempre più difficile. Ecco una serie di corsi rivolti ai disoccupati”

“Aiutare le persone a trovare lavoro, e le aziende a trovare personale adatto alle proprie esigenze. E’ una delle principali missioni di Ecipar e per questo, soprattutto in un momento difficile come quello che stiamo attraversando, continuiamo a organizzare corsi di formazione gratuiti, finanziati dalla Regione Emilia Romagna, rivolti a disoccupati”

Giulia Pellecchia, coordinatrice di Ecipar Ferrara, (nella foto), spiega così gli obiettivi dei corsi in partenza presso l’ente di formazione di Cna: “quando si cerca un lavoro, è importante possedere una serie di competenze indispensabili. Conoscenze di base di almeno una lingua straniera e utilizzo di strumenti informatici sono solo alcuni esempi. Prima ancora è fondamentale conoscere le tecniche per trovare lavoro tramite internet e i social network, bisogna saper affrontare al meglio un colloquio di lavoro, usare le tecniche di una comunicazione efficace”.

Consapevole del fatto che non tutti hanno potuto assolvere l’obbligo scolastico attuale, e che molte persone nate o vissute all’estero non si sono viste riconoscere il titolo di studio in Italia, Ecipar Ferrara ha deciso di attivare una serie di percorsi brevi finalizzati a migliorare l’occupabilità delle persone sul territorio.

Il piano formativo prevede una serie di corsi brevi gratuiti per disoccupati che vogliono aumentare le proprie competenze trasversali, linguistiche e informatiche. Tra i numerosi corsi che Ecipar propone, attualmente ce ne sono una serie in partenza:

– la ricerca attiva del lavoro tramite internet e i social network

– corsi base di: inglese, spagnolo, tedesco

– inglese avanzato

– excel base

– alfabetizzazione italiana

I corsi sono stati pensati appositamente per aiutare una certa categoria di persone in difficoltà, per potervi accedere è quindi indispensabile essere persone non occupate che non possiedono un diploma di scuola media superiore o professionale (livello ISCED 3) e/o aver superato i 50 anni di età. Bisogna inoltre essere residenti o domiciliati in regione Emilia Romagna prima di potersi iscrivere all’attività.

Tutti i corsi sono attivabili in modalità videoconferenza, tramite piattaforma gratuita.

Per informazioni eciparfe.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *