A Ferrara la sacra effigie della Madonna di Loreto, da 100 anni patrona degli aviatori

Ferrara, centro nevralgico dell’Aeronautica militare e sede della base del Comando Operazioni Aerospaziali (COA), dà il benvenuto e ospita la sacra effigie della Madonna di Loreto, a cento anni dalla sua proclamazione a patrona degli aviatori.

Nel pieno del Giubileo Lauretano, dedicato a donne e uomini del settore del trasporto aereo, la sacra effigie ha fatto il suo ingresso oggi a San Giorgio, celebrata in una messa officiata dall’arcivescovo di Ferrara-Comacchio monsignor Gian Carlo Perego, alla presenza del prefetto Michele Campanaro e del comandante del Comando Operazioni Aerospaziali, Generale di Divisione Aerea Claudio Gabellini.

Per l’Amministrazione comunale era presente l’assessore Matteo Fornasini: “Un’occasione importante, che ci ricorda l’affetto dell’Aeronautica per la propria patrona“ dice Fornasini – . L’effigie itinerante lega i territori a una grande devozione. E Ferrara – sede del COA, centro nevralgico dell’Aeronautica Militare – cuore pulsante di questa rete. Quella di oggi è anche l’occasione per esprimere il nostro grazie alle donne e agli uomini dell’Aeronautica che, anche nel corso dell’emergenza Covid-19, hanno dato un contributo fondamentale, trasferendo pazienti e alleviando così la pressione sui centri di cura più esposta.

loreto madonna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *