Provincia Ferrara, Lega vola. Franceschini prende più voti del Pd ma non passa

Primo partito a Comacchio, vola a Ferrara e a Copparo si ferma ad un punto percentuale rispetto al Pd.

A Codigoro raggiunge più del 28 per cento, sale anche ad Argenta e registra oltre il 22 per cento.

argenta

Nell’Alto Ferrarese invece è una conferma. La Lega di Matteo Salvini è il vero partito vincente, in provincia di Ferrara, di queste elezioni politiche targate 2018. I suoi voti hanno prodotto l’effetto trascinamento per il Centrodestra e di fatto il collegio di Ferrara, sia alla Camera che al Senato, non è più rosso ma azzurro nella mappa dei seggi italiani.

Vince infatti Alberto Balboni, candidato all’uninominale per il Senato, ma vince anche la leghista Maura Tomasi alla Camera. A Cento e a Bondeno, ha la meglio sul centrosinistra, un altro leghista: Emanuele Cestari che passa alla Camera, con quasi il 36 per cento dei voti. Il vero sconfitto di queste Politiche 2018 è invece il Pd e il ministro uscente alla Cultura, Dario Franceschini che risulta il più votato, come preferenze personali, all’uninominale, ma non prende voti abbastanza per passare il turno sul collegio ferrarese.

codigoro

Il Pd infatti perde dappertutto in provincia di Ferrara. Rimane il primo partito, ma di poco, nel capoluogo, con appena il 25 per cento sia alla Camera che al Senato e ad Argenta dove va oltre il 31%. Il Movimento Cinque Stelle va bene ma in provincia di Ferrara non sfonda.

Cresce a Cento, a Copparo se la gioca con il Pd e a Codigoro strappa il 28,33 per cento diventando il primo partito. Non stravince om città, dove si ferma al 22 per cento, fa il 25% a Copparo e il 22 ad Argenta. Se si valuta il dato provinciale, sempre sull’uninominale i pentastellati si attestano sul 25%.

Forza Italia invece perde consenso, fermandosi in Provincia a poco più del 10 per cento fra Camera e Senato. Gli azzurri vanno male anche a Cento, dove superano di poco il 7 per cento, mentre a Comacchio arriva ad oltre il 18. Fratelli d’Italia, espressione del nuovo senatore Alberto Balboni, infine registra grosse variazioni rispetto al passato e si attesta sul 3 percento a livello provinciale.

copparo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *