Elezioni: i commenti dei vincitori

I quattro nuovi sindaci del ferrarese, reduci dalla recente tornata elettorale, festeggiano la vittoria, ringraziando gli elettori. Pur con un calo dell’affluenza, le amministrative di Vigarano Mainarda, Portomaggiore, Codigoro e Goro non hanno mancato di serbare sorprese.

A Vigarano Mainarda a vincere è stato Davide Bergamini, candidato del centro-destra unito, che con il 41,58% ha superato di poco Lisa Pancaldi ferma al 40,17% con la sua civica “Viviamo Vigarano”.

“È una grandissima emozione essere stato scelto per guidare il nostro Comune, con la mia squadra “Uniti per Vigarano”, dopo oltre 70 anni, appoggiata dal centrodestra unito” – scrive sui social – “Ieri è stata una giornata ricca di sentimenti positivi e da oggi inizia il vero cambiamento, noi siamo pronti per ripartire ed amministrare con competenza e determinazione per restituire al nostro territorio il valore che merita”.

Discorso analogo, ma dal fronte della sinistra, per Dario Bernardi, candidato di centro-sinistra con la lista “Energie per Porto”, che con il 30,04% ha staccato di poche unità i due candidati – divisi – di centro-destra: Roberto Badolato con il 28,06% ed Elisa Cavedagna con il 26,97%.

“Questo risultato per come è venuto ci consegna grande gioia ma anche grandi responsabilità” – sottolinea Bernandi – “I numeri dicono che nella comunità c’era voglia di cambiare, inutile nasconderlo. Questo non va ignorato, al contrario: impone a me e a noi di cercare la strada per essere riconosciuti anche da coloro che hanno fatto altre scelte. Portomaggiore ha bisogno di ritrovarsi unito e per questo lavorerò con tutte le mie forze”.

Gioia e soddisfazione arrivano anche da Codigoro, che ha riconfermo Alice Sabina Zanardi con il 67,4%, e da Goro con un plebiscitario 86,71% per Marika Bugnoli.

C’è attesa intanto per Cento, dove andranno al ballottaggio Edoardo Accorsi del centro-sinistra – che ha ottenuto il 41,17% – ed il sindaco uscente Fabrizio Toselli con il 33,93%. Ago della bilancia potrebbe essere l’elettorato di Marco Pettazzoni, ex leghista ed uscito dalla precedente giunta Toselli, che ha raccolto il 18,21% dei voti dei centesi.

Il voto tra i due contendenti si terrà il 17 ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *