Emergenza siccità: arriva il ministro Catania

Il ministro per le politiche agricole Mario Catania è atteso a Ferrara, in Castello estense, domenica 2 settembre nella tarda mattinata. Catania verrà in città per toccare con mano i problemi della siccità che da mesi sta colpendo duramente le campagne ferraresi.

Il ministro è stato invitato dalla senatrice Maria Teresa Bertuzzi e dall’amministrazione provinciale, che incontrerà Catania davanti al seduta plenaria della Consulta territoriale per i problemi agricoli.

La Provincia sta monitorando da settimane il problema della siccità nei campi e secondo l’assessore provinciale, Stefano Calderoni, “si sono registrate perdite dei raccolti in media del 40%, con un danno economico valutato sui 260 milioni di euro”.

“Dobbiamo intervenire con strumenti straordinari – continua Calderoni – perché è a rischio la tenuta stessa delle imprese agricole del territorio”.

Soddisfatta per la presenza del ministro, la senatrice Maria Teresa Bertuzzi, che aveva presentato una risoluzione con la quale chiedeva al Governo di intervenire nelle aree più colpite da una siccità come non si era mai vista.

“Abbiamo chiesto – sostiene la parlamentare ferrarese – di aumentare la dotazione del Fondo di Solidarietà nazionale con risorse adeguate, per far fronte alle perdite delle imprese, con la riduzione anche dei contributi previdenziali”.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=5837b9e0-c45c-45ea-b24a-9a1b9f1c3870&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *