Enrico Ruggeri martedì sera su Telestense

Martedì alle 21,30 a trasmettere lo spettacolo “L’amore ai tempi del colera” di Enrico Ruggeri sarà Telestense.

Al Teatro Comunale “Claudio Abbado” di Ferrara, Enrico Ruggeri ha registrato la sua musica e le sue riflessioni. 18 i brani proposti, dai grandi classici come “Mistero”, “Peter Pan”, “Contessa”, “Primavera a Sarajevo”, alle canzoni scritte anche per altri grandi artisti come “Il mare d’inverno” e “Quello che le donne non dicono”.

“In un mondo spaccato in due, in cui si tende sempre ad avvicinare i propri ‘simili’, Ferrara, con il suo Teatro Comunale, accoglie genti che arrivano da esperienze completamente diverse, sotto tutti i punti di vista, geografico, culturale. Penso a Michele Placido, Moni Ovadia, Vittorio Sgarbi, a una giunta di centrodestra. Qui dimenticano da dove vengono e si aprono al confronto. E chiamano anche me, per avere la mia opinione sulla vita e sull’amore”. Così Enrico Ruggeri, in apertura dello spettacolo di San Valentino (“L’amore ai tempi del colera”).

“Abbiamo fatto un po’ di musica – ha poi detto in chiusura di evento Ruggeri -. Sarebbe stato meglio farla con mani da stringere, con persone da abbracciare. Ma in quest’epoca la parola d’ordine è diventata ‘distanziamento sociale’. Gli artisti stanno cercando di vincere una battaglia, quella di ricominciare insieme. Speriamo che anche attraverso la musica si possano trovare anticorpi contro la paura, il chiudersi, la diffidenza, perché quello che è successo si è portato appresso scorie pericolose”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *