Entusiasmo per il ritorno degli Strike con il nuovo album “Tutto da rifare”

Energia, entusiasmo, positività: gli Strike sono ripartiti dal circolo Arci Renfe di Ferrara con il lancio del nuovo album “Tutto da rifare”.

Una serata da “tutto esaurito”, quella che si è tenuta venerdì 12 aprile, per la prima tappa di un tour che ha confermato essere molto atteso.

La scaletta ha alternato i brani più recenti della band ferrarese ai pezzi che li hanno portati al successo, in oltre trent’anni di carriera, culminati con “Scacco al re”, album che quest’anno spegne 31 “candeline” e che è stato ristampato in una originale “limited edition”.

Tanta musica, ma anche un continuo dialogo con il pubblico, in una serata dove il frontman Antonio Dondi aveva pronosticato la vittoria della SPAL sulla Juventus. Ipotesi ritenuta remota, ma che si è poi avverata poche ore dopo.

Il concerto si è concluso con un medley finale dei pezzi più noti, culminato in una abbraccio finale tra i componenti della band, caratterizzata sia da elementi storici, sia da una “seconda generazione”, con artisti che all’esordio dei primissimi Strike ancora non erano nati.

Immancabile l’entusiasmo del pubblico che ha ballato e pogato sulle note della ska-reggae band ferrarese, fino al termine del “live”.

Attivi dal 1986, gli Strike hanno attraversato diverse mutazioni sociali, abitudini, tendenze, evoluzioni espressive, nuove tecnologie. Hanno fondato etichette discografiche ed una cooperativa con l’intento di promuovere la cultura e le loro tracce discografiche hanno lasciato un segno profondo. Dopo un primo e primitivo 45 giri (1987) sono seguiti i due ep “Scacco al re” (1988) e “Croci&Cuori” (1990) che uniti all’album “La Grande Anima” (1992) hanno fatto del combo ferrarese una delle band di riferimento della scena alternativa per un oltre un decennio.

Oggi gli Strike sono da considerarsi un collettivo di musicisti che ruota attorno ad un nucleo di “superstiti” della formazione originale; con questo spirito hanno realizzato nel 2015, attraverso il MusicRaiser, il doppio album “Havana-Kingston-Ferrara-NewYork” e nel 2018 hanno prodotto, sempre attraverso il crowdfounding, il nuovo album “Tutto da rifare”.

Gli attuali componenti sono Antonio Dondi alla voce, Marci Lee Valdez alla chitarra, Roberto Renesto alle tastiere, Andrea Marke al basso, Iarin Munari alla batteria, Amanzio Bergamini al trombone, Ludovico Camozzi alla tromba e Marco Polesinanti al sax.

Prossimo appuntamento “live”, il 17 maggio a Scortichino di Bondeno (Fe).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *