Esplode bancomat: bottino da 35 mila euro

bancomatAncora un bancomat esploso a Ferrara, e ancora di venerdì notte, quando i dispositivi risultano contenere più denaro contante in previsione del weekend.

Il dispositivo della Cassa di Risparmio di Ferrara in via Pioppa a Pontegradella è stato fatto esplodere in aria a tarda notte da una banda di ladri specializzata in questi colpi. Dopo aver fatto saltare il portellone, volato a dieci metri di distanza, i banditi sono riusciti a entrare in possesso di circa 35 mila euro.

Il gruppo sicuramente specializzato in questo genere di colpi non avrebbe utilizzato l’ormai nota tecnica del gas-acetilene, bensì si sarebbe servito di un innesco, un filo elettrico, collegato a una miscela esplosiva. Il boato seguente provocato dall’esplosione ha svegliato buona parte dei residenti del centro di Pontegradella: sembra che nessuno abbia visto la fuga della banda di ladri.

Sulle loro tracce ci sono gli uomini della squadra mobile che non potranno utilizzare parte delle immagini registrate dalle telecamere della videosorveglianza, oscurata con uno spray nero dai banditi. E’ l’ennesimo colpo messo a segno quest’anno a Ferrara: pochi giorni fa i carabinieri di Padova erano riusciti ad arrestare i membri di una banda che aveva effettuato tre colpi ai danni di diversi bancomat sparsi nel ferrarese.

%CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *