Estate a Belriguardo 2021: “Via con me”, il CD di Roberto Toschi è live al giardino della Chiesa di San Leo

Sabato 11 settembre, in occasione del terzo appuntamento di Estate a Belriguardo 2021, il giardino della millenaria Chiesa di San Leo (via San Leo, 1 – Voghenza) accoglierà gli appassionati di musica dal vivo alla presentazione del nuovissimo CD di Roberto Toschi, batterista e arrangiatore. Il progetto musicale – in collaborazione col bassista Adriano Brunelli – vede la collaborazione di una trentina di musicisti e alcune guest star come Teo Ciavarella, Roberto Manuzzi e Mauro Pambianchi.

Brani noti del cantautorato italiano degli anni Settanta e Ottanta riarrangiati in una veste attuale, si va dal funk al latin jazz, dal rock al reggae. Un lavoro di produzione e post-produzione durato oltre un anno e che approda in prima assoluta sul palco di Estate a Belriguardo. Tre le voci femminili che vedremo all’opera: Erika Corradi, Anidia Villani – voce del promo attualmente online: ‘Il pescatore’, latin version – e Stefania Chiari, già insegnante di canto alla Scuola di Musica di Voghenza. Roberto Toschi alla batteria, Adriano Brunelli al basso, Tommaso Pellegrini alle chitarre, Nicola Morali alle tastiere; ai fiati Claudio Fioresi, Gabriele Cesari, Riccardo Baldrati e Andrea Fortini, Giulia Pareschi al flauto.

Verranno presentati in anteprima i brani dell’album: ‘In alto mare’ resa celebre da Loredana Bertè, ‘A testa in giù’ di Pino Daniele, ‘Il pescatore’ di Fabrizio De André, ‘Quello che le donne non dicono’ – cavallo di battaglia di Fiorella Mannoia –, ‘Via con me’ di Paolo Conte, ‘La sera dei miracoli’ di Lucio Dalla, ‘Musica ribelle’ di Eugenio Finardi e ‘Amarsi un po’’ di Lucio Battisti. Non mancheranno brani a sorpresa a rendere la serata particolarmente frizzante. L’ingresso è gratuito previa prenotazione. È possibile prenotare il proprio posto – numerato e distanziato – sul sito www.filarmonicavoghenza.it e nei negozi del territorio che hanno aderito.

All’atto della prenotazione online occorre scaricare l’autocertificazione sanitaria, sarà comunque possibile trovare i moduli in bianco all’entrata e compilarli sul posto. Ottemperando alle norme vigenti, all’ingresso sarà richiesto il Green Pass (ottenibile, lo ricordiamo, anche con l’esito negativo del tampone).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.